Cafoscarinews

Arte e Sostenibilità, inaugurata a Ca' Foscari "You are NOT welcome"

Giovedì 10 ottobre il cortile principale di Ca’ Foscari ha ospitato l’evento di inaugurazione dell’installazione artistica "You are (NOT) welcome" dell’artista Paolo Ciregia, curata da Diego Mantoan e Francesca Barea.

L’Università Ca’ Foscari in collaborazione con l'artista, vincitore dello Sustainable Art Prize 2018 organizzato da Ca' Foscari sostenibile alla fiera di ArtVerona e presentato dalla galleria L'Elefante, ha realizzato da marzo a ottobre il progetto artistico “THE DEFENSIVE CITY. Barriere (im)percettibili nel contesto urbano contemporaneo” a cui hanno preso parte 30 studentesse e studenti cafoscarini.

A partire dall’obiettivo 11 dell’Agenda 2030 dell’ONU per lo Sviluppo Sostenibile che si concentra su “Città e comunità sostenibili”, il progetto aveva l’obiettivo di stimolare una riflessione sulle barriere casuali, accidentali e camuffate che contraddicono lo sviluppo sostenibile nelle nostre città. Per scoperchiare e analizzare la proliferazione di questi “arredi urbani” volti all’esclusività, che spesso l’occhio non coglie ma il corpo percepisce.
Proprio da questa idea delle barriere è partita la riflessione che ha coinvolto l’artista, gli studenti e i docenti. Le disuguaglianze crescenti nei contesti urbani in cui viviamo possono portare a disordini e insicurezza, per questo è fondamentale migliorare le condizioni  delle comunità, con una pianificazione urbana inclusiva, e proprio a partire dagli arredi urbani è possibile dare avvio a forme di socialità che vadano oltre la separazione o ghettizzazione, permettendo lo sviluppo di una società più equa. 

Gli studenti hanno partecipato a seminari tematici tenuti da cinque docenti e ricercatori cafoscarini e non. Nel corso di queste attività il tema delle barriere è stato affrontato da un punto di vista culturale, economico, linguistico, sociale - aree di ricerca e didattica di Ca’ Foscari - e architettonico, coinvolgendo l’Università IUAV. 

Studentesse e studenti sono stati coinvolti nella realizzazione di un archivio digitale come base iconografica per registrare le barriere che crescono nei contesti urbani, che è stato poi utilizzato dall’artista come fonte per l’elaborazione della sua idea conclusiva. Infine hanno contribuito alla realizzazione del catalogo, sviluppando un loro elaborato personale attorno alle questioni affrontate.

Il percorso creativo è terminato con l’installazione You are (NOT) welcome, ora esposta presso il Cortile Grande della sede centrale di Ca’ Foscari.

Biografia dell’artista:
Paolo Ciregia (1987, Italia), vive e lavora in Italia. Dopo un’esperienza di documentazione in prima linea del conflitto russo-ucraino tra il 2014 e il 2015, negli ultimi anni incentra la propria ricerca artistica sui temi della propaganda politica e della guerra. Indagandone i simboli e destrutturandone il linguaggio, cerca di far luce sui risvolti più controversi e inquietanti della contemporaneità, servendosi di diversi media quali l’installazione, la scultura e la fotografia. Le sue opere sono state esposte in mostre personali e collettive in Italia e all’estero, tra cui New York, Londra, Galles, Roma, Milano, Zagabria, Torino, Amsterdam.
Tra i principali premi ricevuti si ricordano: il Sustainable Art Prize di Università Ca’ Foscari di Venezia e ArtVerona (2018), il PHMuseum Grant, secondo premio (2018); il FOAM Talent di Amsterdam nel 2016, “LOOP, Giovane Fotografia Italiana”, Fotografia Europea Festival di Reggio Emilia del 2017, “Menzione della giuria” del Premio Francesco Fabbri 2016, TU35 del Museo Pecci di Prato, Leica Talent nel 2012.

Scopri di più sulle iniziative di Ca’ Foscari Sostenibile

×

Nome obbligatorio

Enter valid name

E-mail valida obbligatorio

Enter valid email address

Captcha Code Non riesci a leggere l'immagine? Clicca per aggiornarla

Code does not match!

* Campi obbligatori

Commenta per primo