Nasce il Master in Hospitality

Parte il Master di I livello in Hospitality, nuova proposta della Ca' Foscari Challenge School che punta a formare figure manageriali per l’industria turistica dell’ospitalità.

Il Master in Hospitality offre un programma di altissimo livello nelle tematiche dell’hotel & hospitality management con lo scopo di fornire competenze tecniche e abilità manageriali all’altezza delle attuali esigenze dell’industria turistica con un occhio attento alle evoluzioni avvenute negli ultimi anni all’interno dell’industria turistica globalizzata.

Il Master è stato progettato in stretta collaborazione e sinergia con la parte pubblica e privata dell’offerta turistica internazionale ed è offerto in stretta collaborazione sia con il meglio del mondo universitario operante in questo campo sia con la parte più innovativa dell’industria turistica, aggregando così eccellenze accademiche e imprenditoriali del settore della ospitalità allargata. Il Master prevede un ampio spazio per delle esperienze lavorative significative e qualificanti sul campo.

Abbiamo chiesto al prof. Jan van der Borg , Direttore del Master, di raccontarci da quali presupposti è nato:

Come è nata l'idea di questo master? In che contesto si vuole collocare?

Gli attuali scenari globalizzati del turismo e la crescente rilevanza dell’industria turistica nel PIL e nel mercato del lavoro hanno messo in evidenza la necessità di formare figure manageriali idonee a rafforzare l’industria turistica dell’ospitalità in un mercato internazionale del settore che è sempre più competitivo, dinamico ed in rapida evoluzione. Il Master è stato progettato in una sinergica e partecipata collaborazione e concertazione con i principali attori pubblici e privati dell’offerta turistica internazionale.

Il Master in Hospitality ha una intrinseca vocazione e connotazione internazionale, essendo stato strutturato in maniera armonica sia con lo stato dell’arte della conoscenza universitaria in questo settore, sia con i cluster di più innovativi dell’industria turistica, aggregando così eccellenze accademiche e imprenditoriali del settore dell’ospitalità allargata. Il Master intende anche fornire un’esperienza professionale qualificante “sul campo” con le realtà imprenditoriali turistiche d’eccellenza locali e internazionali nella cornice veneziana e nella Regione Veneto.

Due aspetti importanti: (1) l’ospitalità come ingrediente fondamentale per la competitività delle destinazioni turistiche con una forte attenzione anche alla sostenibilità e (2) l’ospitalità come concetto non confinato al lusso in senso stretto oppure alla ricettività ma come fenomeno diffuso e trasversale al fare turismo.

Cosa andrà a fare la figura professionale che intendete formare e quale competenze specifiche dovrà avere?

Il Master è indirizzato a una molteplicità di figure professionali sinergiche e complementari che hanno tutte il leit-motiv delle necessaria conoscenza degli strumenti e tecniche evolute di hotel & hospitality management. Il Master intende fornire conoscenze e competenze tecniche e strumenti in campo economico e manageriale con particolare attenzione alla gestione strategica internazionale dell’imprese turistica e dell’intero settore dell’ospitalità secondo un approccio integrato e fortemente orientato all’innovazione del processo e del prodotto nel quadro di scenari interconnessi a livelli globali.   

Qual'è il moderno concetto di hospitality?

E’ un concetto esteso rispetto a quello tout-court di ospitalità intesa come mera accoglienza di un turista in una infrastruttura ricettiva. Nella cornice del trend attuale di un turismo esperienziale in cui il turista interagisce in maniera attiva con le persone, la storia e le tradizioni del luogo, anche per esempio una semplice interazione e accoglienza di un turista al suo arrivo a Piazzale Roma a Venezia da parte di un vigile può costituire un “bagaglio” di una serie di attività esperienziali del turista creando una serie di connessioni a livello fisico, emotivo, spirituale sociale e intellettuale che faranno parte del suo “storytelling” e del “storyliving”. Infatti, il turista odierno è alla ricerca di autentiche esperienze che possono condividere e raccontare agli altri: essi stessi diventano “ambasciatori” dei luoghi che hanno visitato e possono incentivare anche altre persone ad andare nei luoghi che hanno visitato.

Quanta importanza ha il territorio in cui questa offerta formativa è nata e che prospettive propone?

E’ di estrema importanza per rafforzare la “brand reputation” per l’intera filiera dell’industria turistica nel Veneto ed in particolare a Venezia attraverso una offerta professionale delle figure chiavi nel settore dell’hospitality del turismo che abbiano lo “state of art” delle conoscenze scientifiche e pratiche nelle tematiche dell’hotel & hospitality management. Le rendite di posizione stanno venendo meno per tutti in uno scenario globale di maggiore competizione nel variegato settore del turismo. Vi è la necessità di una crescente diversificazione e innovazione del prodotti turistici in un contesto di “rigenerazione” qualitativa dell’offerta turistica basandosi sui punti di forza dell’hospitality, ovvero l’accoglienza e il capitale umano, elevando gli standard qualitativi alla base del servizio turistico offerto in un approccio integrato con tutte le potenzialità del territorio. Il Rapporto Statistico 2019 della Regione Veneto riporta che si possono contare 112.400 occupati nel “cuore del sistema turistico nel 2017 prendendo in esame le imprese che vivono di turismo quali strutture ricettive, ristoranti, agenzie di viaggio, tour operator, trasporto aereo e marittimo di passeggeri. Rispetto ai dati del 2011, vi è stato un incremento di circa 32.000 unità (40%) e questo ci fa comprendere la crescente rilevanza ed il valore aggiunto del settore del turismo in Veneto, che conta per un circa 16,6% del PIL nella regione a fronte di una media nazionale del 12,2% del PIL (Stime del 2016 ricavate da una metodologia di Guido Caselli dell’Union Camere dell’Emilia Romagna che stima il valore aggiunto del turismo nella sua complessità).

Altre info sul Master Hospitality 

La scadenza per la presentazione delle domande è il 13 febbraio 2020.

LA PRESENTAZIONE DEL 15 NOVEMBRE DEL MASTER E' ANNULLATA

 

Per partecipare iscriviti online

Informazioni:   master.challengeschool@unive.it

 

 

FEDERICA FERRARIN

×

Nome obbligatorio

Enter valid name

E-mail valida obbligatorio

Enter valid email address

Captcha Code Non riesci a leggere l'immagine? Clicca per aggiornarla

Code does not match!

* Campi obbligatori

Commenta per primo