Lauree in Piazza. Bugliesi: «Vi auguro il meglio per il vostro futuro»

Trentunesima edizione della cerimonia di laurea in Piazza San Marco, venerdì 13 dicembre 2019, per quasi un migliaio di laureati dei corsi di laurea triennale dell’Università Ca’ Foscari Venezia. L’evento sostituiva quello previsto per il 15 novembre, rinviato a causa del grave evento meteorologico che ha investito Venezia.

Nonostante il brutto tempo la cerimonia si è svolta regolarmente ma in forma ridotta.

Ad aprire la cerimonia, come di consueto, il Rettore di Ca’ Foscari Michele Bugliesi. Sul palco, a rappresentare il Comune di Venezia, c’era Deborah Onisto. Per la Regione Veneto era presente Gianluca Forcolin.

Il rettore Michele Bugliesi: «Ci dispiace che oggi il meteo non sia dei migliori ma è un momento importante che comunque i laureati volevano festeggiare. Voi siete preziosi per l’università e per tutta la città che avete contribuito a tenere viva. Vi auguro il meglio per il vostro futuro».

I due migliori studenti della sessione, italiano e straniero, sono: lo studente Lorenzo Palmas del Corso di ECONOMIA e la studentessa Lin Lin di LINGUE, CULTURE E SOCIETA' DELL'ASIA E DELL'AFRICA MEDITERRANEA.

L’evento è stato organizzato grazie alla disponibilità e al sostegno del Comune di Venezia, di Vela Spa e di Veritas. Si ringraziano la Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Venezia e Laguna.

Federica SCOTELLARO

×

Nome obbligatorio

Enter valid name

E-mail valida obbligatorio

Enter valid email address

Captcha Code Non riesci a leggere l'immagine? Clicca per aggiornarla

Code does not match!

* Campi obbligatori

Commenti :

  • user
    ALESSANDRA BRUGNOLI 12/16/2019 alle 13:18
    IN RIFERIMENTO ALLA CERIMONIA DELLO SCORSO 13 DICEMBRE.
    QUELLA CHE DOVEVA ESSERE UNA GIORNATA IMPORTANTE PER I RAGAZZI E PER I PARENTI INTERVENUTI (ANCHE DA LONTANO), CHE CAPITA UNA VOLTA SOLA NELLA VITA, SI E' TRASFORMATA IN UN INCUBO.
    GRAZIE PER AVER RESO QUESTA GIORNATA "INDIMENTICABILE"
    • user
      VESCOVI Paola 12/16/2019 alle 16:19
      Gentilissima,
      siamo molto dispiaciuti per la situazione di disagio che si è venuta a creare. La cerimonia, rimandata dopo la marea di novembre, è stata chiesta da centinaia di laureande e laureandi e la data del 13 è stata concordata con il Comune. Le condizioni di marea così come l'aggravamento delle condizioni atmosferiche sono divenute note quando ormai non era più possibile notificare, nuovamente, a 5.000 persone il rinvio o annullamento della cerimonia, l'unica misura possibile per evitare disagi per i partecipanti. Fare di più di quello che è stato fatto in questa occasione era, per noi, impossibile. I nostri dipendenti, insieme ai collaboratori e volontari reclutati per l'occasione, hanno fatto tutto e più di quanto potesse essere fatto. Il nostro intento, che ci auguriamo possa comprendere, era quello di poter regalare una giornata di festa, nella Piazza più bella del mondo, anche ai laureandi e alle laureande di questa sessione, al pari delle loro colleghe e colleghi nelle scorse edizioni. Le ricordiamo infine che la partecipazione all'evento è facoltativa.
  • user
    Elena Berto 12/16/2019 alle 13:05
    Spiacenti, ma
    non si può fare un cerimonia in quelle condizioni! Tenendo conto che le proclamazioni erano già state rinviatesi doveva andare direttamente al coperto.