As smart as you link: la formazione sulla cultura si fa digitale

Dopo l’iniziativa delle Learning Room e della Learning Factory (corsi on line per imprese e professionisti) la Ca’ Foscari Challenge School Online lancia la Learning Library “As smart as you link”, proseguendo così gli appuntamenti digital ideati per contribuire attivamente al superamento di una fase complessa come quella che stiamo vivendo, continuando ad offrire momenti di incontro e formazione. 

Si tratta di appuntamenti dedicati a chi lavora in ambito Humanities, con la cultura, l'informazione, il giornalismo, ma anche a quanti vogliono riflettere su quanto sta succedendo con l'avvento della pandemia e a come il nostro mondo e le attività culturali, informative, giornalistiche, cambieranno e potranno trovare spazio nei prossimi mesi e anni.

Sono attività proposte con accesso libero, in forma gratuita proprio per offrire un’opportunità di formazione alla collettività, pensate appunto per fronteggiare le nuove necessità e adattarsi con rapidità e resilienza alle nuove contingenze.

L’iniziativa, che si svolgerà dal 24 al 30 aprile e si inaugura venerdì 24, ore 14.30, con il primo appuntamento dal titolo “Come produrre podcast Prima, dopo e durante la quarantena”, è la prima della serie Learning Library e segna il debutto della School of Humanities curata dal responsabile, il professor Gianluca Briguglia.

School of Humanities è la sezione di Ca' Foscari Challenge School che propone iniziative e ricerche nell’ambito del mondo dell'informazione e degli studi culturali.

"Con questa iniziativa puntiamo a dare un contributo concreto ai professionisti del mondo Humanities" - commenta Gianluca Briguglia - Sono tanti i nomi coinvolti, che hanno fatto della cultura oltre che la propria passione, una professione importante, e che porteranno il loro punto di vista.

Le Learning Library diventano un'opportunità di crescita e formazione per ripartire con maggior impegno in un settore assolutamente strategico."

Tra i docenti di questa edizione si segnalano Rossana de Michele, autrice televisiva e cofondatrice di Storielibere.fm, Francesco Costa, vicedirettore del quotidiano on line Il Post, Giacomo Papi autore televisivo, giornalista, scrittore di successo e direttore della scuola di scrittura Belleville di Milano, Lucrezia Ercoli, docente di Storia dello spettacolo all’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria, il filosofo Emanuele Coccia che insegna all’EHESS di Parigi.

Tutte le Learning Library sono gratuite. I posti sono limitati. Le iscrizioni avverranno in ordine di tempo.

Questo il programma delle iniziative:

As smart as you link. Learning Library.

Appuntamenti digitali con la cultura

Come produrre podcast. Prima, dopo e durante la quarantena - sold out

24 aprile 14.30 – 15.30

Quello dei podcast è un mercato giovane in impressionante espansione. Da semplici surrogati radiofonici, i podcast sono rapidamente diventati prodotti culturali complessi, contenuti audio o video registrati digitalmente e pubblicati sulle piattaforme di ascolto o su siti web e che necessitano di competenze precise.

In questo appuntamento si introducono alcune caratteristiche del mercato e di questo nuovo oggetto dell’industria culturale.

A cura di Rossana de Michele, autrice televisiva e cofondatrice di Storielibere.fm Scritto a voce, una delle case di produzione di podcast più importanti e innovative.

Come raccontare la pandemia su un quotidiano - sold out

27 aprile 14.30 – 15.30

Anche l’informazione giornalistica è stata investita dall’arrivo della grande pandemia. Stili giornalistici, rapporti tra i media e l’informazione istituzionale, riflessi condizionati e abitudini inveterate, narrazioni implicite e debunking sono state messe sotto pressione.

Qui si analizzeranno in particolare le scelte e la linea del quotidiano Il Post, uno dei primi giornali che hanno messo in dubbio la significatività dei dati ufficiali e il racconto delle istituzioni e della politica.

A cura di Francesco Costa, vicedirettore del quotidiano on line Il Post. Esperto dei linguaggi politici e della politica americana, è autore del fortunato podcast Da Costa a Costa e autore del libro Questa è l’America, Mondadori 2020.

Come raccontare il contagio

28 aprile 2020 14.30 – 15.30

Epidemie, contagi, letteratura sono legati a doppio filo. Da Tucidide a Stephen King, i modelli narratologici si inseguono, si intrecciano, si confondono, perché infezione e narrazione presentano la stessa dinamica. Che cosa ci insegna la letteratura sulle dinamiche epidemiche e sul loro impatto sulla vita di persone e società? Come possiamo usare la letteratura per immaginare cosa succederà?

A cura di Giacomo Papi è autore televisivo, giornalista, scrittore di successo e direttore della scuola di scrittura Belleville di Milano.

Come fare cultura in quarantena?

29 aprile 14.30 – 15.30

L’emergenza Coronavirus impone al mondo della cultura – in particolare al settore che riguarda le mostre, i festival culturali e gli eventi dal vivo – un ripensamento radicale. Quali strade hanno intrapreso i protagonisti del settore, in Italia e nel mondo, in queste settimane di quarantena? Quali nuove strategie si possono mettere in campo per fronteggiare la lunga fase di transizione dei prossimi mesi? La sfida è g-local: coniugare un’accelerazione decisiva del percorso di digitalizzazione e virtualità alla promozione e alla valorizzazione delle risorse locali e delle specificità del territorio.

A cura di Lucrezia Ercoli, docente di Storia dello spettacolo all’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria, è esperta dell’industria della cultura e degli eventi culturali. È direttrice del Festival Popsophia. Filosofia del contemporaneo che si svolge ogni anno nelle Marche e che raduna migliaia di spettatori e partecipanti.

Come la pandemia riscrive il mondo

30 aprile 2020 14.30 – 15.30

Ogni pandemia interrompe e riscrive violentemente il contratto implicito tra le specie che prevedeva una loro separazione spaziale ed ecologica. Questa pandemia ha riscritto per noi il contratto urbano sospendendo la città e trasformando la casa in paradigma unico e assoluto della coesistenza. In che modo queste riscritture saranno vettrici di una metamorfosi sociale, politica, ecologica del pianeta?

Emanuele Coccia insegna all’EHESS di Parigi. È una delle voci più innovative e autorevoli del panorama filosofico europeo contemporaneo. Tra i suoi libri, tradotti in tutto il mondo, La vita delle piante. Metafisica della mescolanza, Il Mulino 2018; Métamorphoses, Bibliothèque Rivage 2020.

FEDERICA FERRARIN