professor Saverio Bellomo

Tre Premi intitolati a tre grandi studiosi del Dip. Studi Umanistici

Anche per il 2020 il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università Ca’ Foscari di Venezia propone premi con finanziamento interno ed esterno allo scopo di dare un riconoscimento a lavori di tesi meritevoli e di incentivare, di conseguenza, la ricerca in specifici ambiti culturali. Ai Premi intitolati a Giuseppe Del Torre e Saverio Bellomo, si aggiunge quest'anno la nuova istituzione del Premio Pavese, intitolato al prof. Carlo Odo Pavese, coprendo cosi le tre aree tematiche di storia, italianistica e scienze dell'antichità. 

Arrivato ormai alla sua undicesima edizione, il Premio Del Torre intende ricordare il professor Giuseppe Del Torre, storico dell'età moderna, prematuramente scomparso, e ha lo scopo di premiare le migliori tesi magistrali d’ambito storico. Giuseppe Del Torre (1958-2009) è stato uno dei più brillanti studiosi formatisi nell’ambito del Dipartimento di Studi Storici di Ca’ Foscari e si era a lungo occupato della riorganizzazione didattica del Corso di laurea in Storia, uno dei primi d’Italia in cui hanno esercitato ed esercitano il loro magistero studiosi di levatura internazionale.

Scadenza presentazione domande: 5 giugno 2020. Per informazioni:  premistudenti.dsu@unive.it

professor Giuseppe Del Torre

Alla sua seconda edizione, il Premio Bellomo è destinato alla valorizzazione di una tesi di dottorato o di Laurea magistrale il cui argomento pertenga precipuamente alla filologia dantesca o, in seconda battuta, alla filologia italiana, discussa presso l’Università Ca’ Foscari o presso altri atenei italiani. Il premio intende ricordare il professor Saverio Bellomo, uno dei più importanti studiosi di Dante e ordinario di Filologia italiana del dipartimento di Studi umanistici prematuramente scomparso nel 2018, nella sua dimensione umana e professionale e per preservare e valorizzare nel tempo l'autorevolezza acquisita dalle sue ricerche nei domini della filologia dantesca e della filologia italiana.

Scadenza per la presentazione delle domande: entro e non oltre lunedì 4 maggio 2020

Di nuova e prossima istituzione è infine il Premio Pavese, iniziativa con la quale il Dipartimento condivide con la famiglia Pavese la volontà di preservare memoria dei risultati di alto valore scientifico raggiunti dal professor Carlo Odo Pavese, ordinario di Letteratura greca, che ha insegnato presso l’Università Ca’ Foscari dal 1969 al 2008, premiando una tesi di dottorato o di laurea magistrale nell’ambito del Literary Computing e della Filologia digitale e intendendo così valorizzare nel tempo la spinta all’innovazione metodologica nel dominio degli studi classici tramite la crescente integrazione di metodi qualitativi e quantitativi applicati ai testi letterari.

Il bando sarà pubblicato a breve sul sito del Dipartimento di Studi Umanistici

professor Carlo Odo Pavese

Tutti i dettagli nei bandi sono reperibili sul sito del Dipartimento.

FEDERICA FERRARIN