27 novembre 2020: a Ca' Foscari una Venetonight 'on air'

Nonostante la pandemia da COVID-19, Ca’ Foscari non rinuncia a festeggiare, il 27 novembre 2020, la Notte Europea della Ricerca. Per prevenire ogni possibile rischio, però, il programma cafoscarino si sposta interamente online.

In questa Venetonight “Virtual Edition”, alcuni esperti cafoscarini saranno ospiti di Radio Ca’ Foscari per delle interviste sulle loro ricerche. Le interviste verranno trasmesse tra le 15:00 e le 19:30 su Radio Ca’ Foscari e in streaming sul canale youtube di Ateneo, youcafoscari, tra le 15:00 e le 18:00.

Gli ospiti intervistati:

Ore 15:00 Anna Gasperini, Non di solo pane: il cibo nella letteratura per l’infanzia dell’Ottocento;

Ore 15:30 Renata Soukand, Julia Prakofjewa e Giulia Mattalia, Back To The Roots: Ethnobotany of Divided Generations;

Ore 16:00 Alice Gerotto e Alessandra Trevisan, Narrazioni scomparse: la letteratura delle autrici dimenticate;

Ore 16:30 Marcello Pelillo, RePAIR: ricostruire e restaurare con l’intelligenza artificiale;

Ore 17:00 Gabriella Buffa, Una fortezza sulla spiaggia: la duna e il progetto Life Redune;

Ore 17:30 Paolo Pellizzari, Vivere nell’incertezza: come i media influenzano i mercati;

Ore 18:00 Francesca Vianello, Pillole di Europa: Europe Direct;

Ore 18:30 Damiano AcciarinoItinerari di cultura: un atlante dell’erudizione antiquaria;

Ore 18:45 Joseph Emanuel Sanzo, Mediterranean Magic: Jewish and Christian Magical Traditions;

Ore 19 Fabio CaonOltre la parola: la comunicazione interculturale.

 

Si tratta quindi di interventi che mirano a restituire almeno parte dell’eterogeneità della ricerca cafoscarina, dando spazio non solo alle quattro macroaree di studio dell’Ateneo (umanistica, linguistica, scientifica ed economica), ma anche ai settori di ricerca e a studi più specifici.

In un certo senso facilitata dall’uso della tecnologia, la divulgazione diventa così fruibile da chiunque e ovunque. I dialoghi con gli studiosi, intervallati da intermezzi musicali, saranno infatti calibrati coerentemente con il progetto della Venetonight: rendere più accessibile a tutti la ricerca scientifica, evidenziandone allo stesso tempo la varietà e le singole specificità. Seguire gli interventi sarà quindi un po’ come passare da un evento all’altro di una Venetonight tradizionale, alla scoperta del lavoro dei ricercatori e delle ricercatrici, con un bonus aggiunto: le interviste rimarranno disponibili come podcast sulla piattaforma di Radio Ca' Foscari.

Info alla pagina web Venetonight di Ca' Foscari.

Rachele Svetlana Bassan