'Sbarca' in Cina il Mercante di Venezia, nell'adattamento di Laura Tosi

Ora anche i bambini cinesi possono conoscere le vicende Il Mercante di Venezia di Shakespeare, nel fortunato adattamento di Laura Tosi, illustrato da Desideria Guicciardini, per l’editore Lapis di Roma. 

Il testo, uno dei pochi che raccontano le vicende di Shakespeare ai più piccoli, è stato da poco tradotto in cinese e distribuito nel mercato asiatico. I diritti di traduzione e pubblicazione sono stati acquisiti da uno dei più grandi e storici editori cinesi, il Foreign Language Teaching and Research Publishing Co., Ltd

“Sono molto contenta e curiosa di questa traduzione – racconta l’autrice, Laura Tosi, docente di letteratura inglese a Ca' Foscari. - Ancora di più questo libro si rivela essere un incrocio di linguaggi e di culture e un racconto in continua trasformazione, a partire da un dramma elisabettiano del Cinquecento con una fonte italiana, che diventa un racconto narrativo per i bambini italiani di oggi. Un testo drammatico difficile, che parla di usura, discriminazioni razziali e religiose, ma che ha tutto il fascino della fiaba nella trama dei tre pretendenti che devono scegliere lo scrigno giusto per sposare la "principessa". Nell'albo Venezia che non è un semplice sfondo, ma irrompe in primo piano - è quella delle illustrazioni di Desideria Guicciardini, nei toni del rosa e dell'arancione, che (come sappiamo bene!) sono i colori del cielo veneziano all'alba e al tramonto. Ora la narrazione si ritrasforma in cinese e arriva in terre lontane. Davvero il fascino della grande letteratura non ha confini!”

“Il mercato cinese - ci ha spiegato Chiara Stancati, Acquisition editor presso Lapis Edizioni - è molto ricettivo rispetto ai libri italiani specialmente per gli albi illustrati di qualità, che vengono richiesti principalmente durante le fiere internazionali del libro, sia in Europa sia in Asia. Se oggi possiamo sfogliare l'edizione cinese del Mercante di Venezia e della Tempesta, è principalmente grazie al lavoro svolto da Atlantyca Entertainment, l'agenzia che ha curato per conto di Lapis la vendita dei diritti di questi volumi in Cina”.

Il libro era stato già tradotto in inglese, a cura di Laura Tosi, per il Globe Theatre di Londra, che ha messo in scena una lettura drammatica del testo nel mese di luglio 2016 nell'ambito delle celebrazioni dei 400 anni della morte del Bardo.

Federica Scotellaro