Ricerca

COP26: accordi deludenti ma ruolo chiave di cittadini e giovani scienziati

La dottoranda cafoscarina in Scienze Polari Marianna D’Amico ha seguito per 48 ore i negoziati allo Scottish Event Campus, sede della COP: su tutto è emersa con forza la centralità dell’inclusione e del ruolo dei cittadini, dei giovani e della comunità scientifica nella lotta al cambiamento climatico.  

Scavi a Jesolo: riportata alla luce l'antica comunità

Cosa mangiavano i primi jesolani? Come si muovevano? Che malattie li affliggevano? Sono queste le domande a cui gli archeologi del Dipartimento di Studi Umanistici stanno cercando di dare risposta dopo aver riportato alla luce i resti dei primi abitanti della città nell'ultima campagna di scavo appena conclusa. Intervista al prof. Sauro Gelichi

Chi semina odio? Primo studio su 1 milione di commenti Youtube

Ca’ Foscari guida studio pubblicato su Scientific Reports nell’ambito del progetto europeo IMSyPP. Non emerge una categoria di utenti odiatori, ma ci sono utenti che in certe circostanze usano linguaggio inappropriato o violento. Il linguaggio degenera quando ci si trova in ambienti ostili alle proprie idee

Digital Dante: passato e soprattutto futuro degli studi danteschi

Cosa hanno a che fare Dante e l'informatica? Quali sono i vantaggi che possono dare le nuove tecnologie in ambiti come quello della filologia? Qual è l'enorme potenzialità degli strumenti di software di linguistica computazionale per studi e ricerche umanistiche? Dante e le sue opere sono stati in qualche modo terreno fertile per questa sfida grandiosa che ha messo insieme mondo digitale e tradizione.

Componentistica automotive 2021: lieve ripresa dopo il crollo del 2020

Lo scenario emerso dall’indagine di Camera di commercio di Torino, ANFIA (Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica) e Center for Automotive and Mobility Innovation (CAMI) del Dipartimento di Management dell’Università Ca’ Foscari Venezia, presentata all’edizione 2021 dell’Osservatorio sulla componentistica automotive italiana.

Clima, finora sottostimati i benefici di un calo nella domanda di petrolio

Su Nature studio che connette la produzione di 1933 campi petroliferi con la loro redditività e scopre che uno shock, anche lieve, taglierebbe prima i barili a maggiore intensità di carbonio. Dotti: "Notevoli implicazioni per il design di politiche pubbliche volte a mitigare il riscaldamento globale"

Clima: aria condizionata possibile emergenza tra emissioni e disuguaglianze

Su Nature Communications studio coordinato da Ca' Foscari su quattro economie emergenti: India, Brasile, Messico e Indonesia. Centinaia di milioni di persone non potranno permettersi un condizionatore, necessario per affrontare temperature sempre più alte e ondate di calore in aumento

Venezia tra le zone umide da ‘restaurare’ con i primi fondi del Green Deal

Al via il progetto europeo Waterlands: 23 milioni di euro e 32 partner, da 14 Paesi. In Italia coinvolti Ca’ Foscari e We are here Venice. Attesi benefici per l’ambiente e le comunità locali

G20 a rischio clima: atlante sul futuro delle più grandi economie del mondo

Le perdite di PIL causate dai cambiamenti climatici nei Paesi del G20 potrebbero raggiungere il 4% all'anno entro il 2050, valore che potrebbe superare l’8% entro il 2100. Rapporto curato da Cmcc con il contributo di docenti e dottorandi cafoscarini