Eventi e Cultura

Women’s Rowing Palio: le donne protagoniste

Due grandi atenei in gara per un palio tutto al femminile: domenica 30 settembre l’Università Ca’ Foscari sfiderà sui galeoni in Canal Grande la prestigiosa Università di Cambridge, Fitzwilliam College con equipaggi totalmente formati da atlete donne.

Questa regata, the 1st Women’s Rowing Palio, mette in gioco molto di più dello spirito agonistico: è la prima volta nella storia che le squadre di voga delle due università salgono in galeone con equipaggi in rosa e questo per celebrare non solo lo spirito sportivo, ma anche i principi di uguaglianza e parità di diritti e trattamento per le donne.

Le squadre si sfideranno in Canal Grande in due manches di 600m, partendo da Ca’ Farsetti e tagliando il traguardo all’altezza di Ca’ Foscari Sede Centrale.

La prima manche si terrà alle 10.30, la seconda alle 11.20 con cambio di corsia.

I due equipaggi saranno composti interamente da atlete, un unicum nella storia della voga su Galeone.

EQUIPAGGIO VENEZIANO:
Dalila Anghetti
Jessica Barichello
Martina Damuzzo
Monica Favaro
Maria Gennaro
Sara Nazzari
Letizia Nuscis
Anita Serena
Anna Zhu

EQUIPAGGIO CAMBRIDGE:
Ashton Brown
Emily Lees
Jessica Halliday
Melody Swiers
Andrea Stefkova
Hazel Walker
Hannah Evans
Claire Watkins
Helen Fishwick
Alisha Levermore

A seguire si terrà la premiazione con consegna del trofeo alla squadra vincitrice e un rinfresco, tutte occasioni per riflettere sulla natura della manifestazione, realizzata in collaborazione con la Canottieri Sile e il Comune di Venezia.

Questo palio è un evento che segna un grande traguardo per le donne nel mondo della voga: dopo aver aperto la sfida a equipaggi universitari misti, con pari componente maschile e femminile, questa sarà la prima regata esclusivamente femminile nella storia del Galeone. Una sfida che le atlete di Cambridge, da tempo ferventi sostenitrici della parità dei diritti nello sport, hanno accolto con grande entusiasmo per inviare insieme un messaggio di pari opportunità.

Con questo palio, dunque, e con questi 1200 metri percorsi a colpi di remo, si intende dare l'avvio ad un percorso comune verso la realizzazione delle pari opportunità, un traguardo da raggiungere insieme, anche attraverso gare come questa che sensibilizzino attraverso lo sport.

Una giornata di festa a cui sono invitate a partecipare le Remiere veneziane, per guardare a un futuro sempre più aperto alle donne senza dimenticare il legame con la tradizione.

a cura di Letizia Nuscis e Federica Ferrarin

FEDERICA FERRARIN