The Night is Short, Walk on Girl

Pellicola di animazione del regista Yuasa Masaaki, tratta da un romanzo di Morimi Tomihiko è ideale seguito di The Tatami Galaxy, serie animata tratta da un romanzo dello stesso autore, con cui condivide anche la regia, sceneggiatore, character design, composizione musicale e del tema principale del film, oltre ad alcuni personaggi di supporto nella storia.

The Tatami Galaxy

Uno studente del terzo anno dell’Università di Kyōto, nella sua stanza da quattro tatami e mezzo, pensa a malincuore di aver perso tempo durante gli anni universitari, non essendo stato capace di vivere la sognata "rosea vita del campus", di aver fatto scelte errate legati ai club universitari, e di non aver mai conosciuto la "ragazza dai capelli corvini". 

Thermae Romae

Tratto da un manga di Yamazaki Mari, questa spassosa commedia racconta di un architetto della Roma imperiale che a corto di idee si ritrova a compiere alcuni viaggi attraverso il tempo e lo spazio, scoprendo involontariamente le terme giapponesi, il popolo giapponese, che chiama “I barbari dagli occhi allungati”, e la sua cultura, alcuni marchingegni della contemporaneità e incontrando una ragazza che si innamora di lui. 

Mukokuseki(無国籍 ) o senza nazionalità

Vi siete mai chiesti di nazionalità siano alcuni dei personaggi del mondo dell’animazione e dei videogiochi made in Japan? Cosa hanno in comune personaggi come i biondi eroi Naruto, o Tsukino Usagi (Sailor Moon) e Edward Elric (Full Metal Alchemist) oppure come Monkey D. Luffy (One Piece), Kenshirō (Hokuto no Ken), Allen Walker (D.Gray-Man), Goku (Dragon Ball), Lupin III, Yagami Raito (Death Note) o praticamente ogni personaggio della serie Hunter x Hunter? 

Identity

La storia segue gli strani comportamenti di Adam, un addetto alla pulizia dei defunti in un ospedale, il quale ha uno strano hobby: collezionare le targhette attaccate ai piedi dei defunti sulle quali sono scritti i loro nomi.

Golden slumber

Il film segue le vicissitudini di Aoyagi, che, dall’essere diventato un eroe per aver salvato una giovane popstar, si ritrova ad essere capro espiatorio nel complotto organizzato per assassinare il primo ministro del Giappone.

Dream home

Una modesta impiegata di banca, sogna da sempre di comprarsi un appartamento nel quartiere “buono” di Hong Kong. Per farlo sta mettendo da parte i soldi, ma quando finalmente trova l’offerta giusta, si accorge che non le bastano.

Boys on the run

Prendete un giovane “sfigato” nipponico, mescolatelo con vari problemi sociali a piacere, versatelo in un mondo in cui è sopraffatto ed umiliato ed avrete una commedia giapponese. Il lieto fine in cui il povero protagonista si prende la sua parte di felicità sembra scontato, ma forse Boys On the Run qualche sorpresa riuscirà a darcela.