Scheda del corso

Anno Accademico di riferimento: 2018/2019

Livello del titolo di studio

Laurea

Classe

L-33 (Scienze economiche)

Bandi e regolamenti

file pdfBando di ammissione 2018/2019 - selezione primaverile272 K
file pdfBando di ammissione 2018/2019 - selezione estiva258 K

Il regolamento didattico del corso di studio ne specifica gli aspetti organizzativi: obiettivi formativi, modalità di accesso, piano di studio, esami, prova finale, sbocchi occupazionali, ecc. Per tutta la carriera universitaria, gli studenti devono fare riferimento al regolamento didattico in vigore al momento della propria immatricolazione.

file pdfRegolamento didattico per immatricolati dall'a.a. 2018/2019153 K
file pdfRegolamento didattico per immatricolati nell'a.a. 2017/2018675 K
file pdfRegolamento didattico per immatricolati nell'a.a. 2016/2017763 K

Sede

Dipartimento di Economia, San Giobbe Cannaregio 873 - 30121 (VE).
Per informazioni contattare il Campus Economico,  campus.economico@unive.it

Referente

Prof. Alberto Urbani (coordinatore del collegio didattico,  albeurba@unive.it)
Prof. Jan Van Der Borg (referente del curriculum Economia del turismo,  vdborg@unive.it)
Prof. Pietro Dino Enrico Dindo (referente del curriculum Economics, Markets and Finance,  pietro.dindo@unive.it)

Lingua

Italiano e Inglese

Modalità di accesso

Programmato, posti disponibili 420
Rispetto al totale dei posti disponibili, il contingente riservato a studenti stranieri non comunitari residenti all'estero è di 30 posti, di cui 5 riservati a studenti di nazionalità cinese, residenti in Cina, nell'ambito del Progetto Marco Polo.

Test di ammissione: Test TOLC-E del CISIA di logica, matematica e comprensione verbale.

Inoltre:

  • per per i curricula in italiano: conoscenza certificata della lingua inglese a livello almeno B1;
  • per il curriculum in inglese: conoscenza certificata della lingua inglese a livello almeno B2.

Requisiti di accesso

Oltre al superamento di un test di accesso, il corso di laurea richiede il possesso di un'adeguata preparazione iniziale: per ogni percorso vengono definite le conoscenze che si ritiene lo studente debba necessariamente possedere per seguire proficuamente il corso di studio.

Allo studente che non sia in possesso di tali conoscenze verranno attribuiti degli Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA).

Modalità di verifica ed assolvimento degli OFA sono verificabili nella pagina web dedicata al test di accesso

Obiettivi formativi

Il corso di Laurea in Economia e Commercio si propone di fornire:

  • le conoscenze necessarie per comprendere ed analizzare in modo critico fenomeni economici a vari livelli (macroeconomico, di mercato, di impresa);
  • le competenze utili per affrontare le problematiche economiche di imprese private ed enti pubblici;
  • i saperi richiesti per continuare proficuamente gli studi al livello di laurea magistrale o di master.

Questi obiettivi sono perseguiti tramite una formazione flessibile e polivalente, fondata su conoscenze in ambito economico, giuridico, aziendale e matematico-statistico, che nell'insieme permettono una visione generale delle problematiche economiche.
Sono previsti due curricula (Economia e Commercio, in lingua italiana; Economics, Markets and Finance, in lingua inglese), speculari tra loro e volti all'analisi delle diverse realtà economiche nazionali ed internazionali.
A completamento del percorso formativo sono previsti un tirocinio ed una prova finale.

Curricula/percorsi

  • Economia e commercio
  • Economics, Markets and Finance (in inglese)

Profili professionali

I laureati, a seconda del curriculum prescelto, potranno avere molteplici possibilità di occupazione nel settore industriale, dei servizi, della finanza o della pubblica amministrazione, grazie alle capacità interdisciplinari sviluppate (competenze economiche, giuridiche, gestionali, statistico-matematiche). Il proseguimento negli studi potrà aver luogo nei corsi di laurea magistrale del Dipartimento di Economia e più in generale in tutti i corsi appartenenti alle classi di Scienze dell'economia o di Scienze economico-aziendali.

Modalità di frequenza

Libera

Esami di profitto e prova finale di laurea

L'attività formativa prevede lezioni frontali, laboratori e stage al fine di acquisire ampie competenze spendibili nel mondo del lavoro.
Durante tutto il percorso universitario le conoscenze apprese dallo studente verranno verificate attraverso esami di profitto scritti e orali.
La prova finale consiste nella predisposizione di un elaborato/tesi valutato con modalità simili a quelle di un compito scritto, senza la presenza dello studente.
Qualora il relatore lo ritenga opportuno può richiedere la discussione orale della tesina.

Accesso a studi successivi

Master di I livello e Laurea Magistrale.

Last update: 18/07/2018