Comunità

Ca' Foscari si impegna a diffondere una cultura di sostenibilità presso la comunità cittadina, nazionale e internazionale, attraverso progetti specifici e iniziative culturali aperte a tutto il territorio per sensibilizzare la comunità e potenziare i rapporti con le altre istituzioni.
Gli stakeholder vengono coinvolti attivamente in diverse occasioni per sviluppare un’interazione sinergica con il territorio, anche attraverso la creazione di progetti di co-partecipazione volti al miglioramento degli spazi e delle strutture dell’Ateneo e le aree urbane in cui sorgono.


Un iter universitario dedicato ai volontari

L'Università Ca' Foscari in collaborazione con Volontarinsieme - Centro Servizio per il Volontariato di Treviso ha avviato a partire dall'a.a. 2014/15 il progetto "Università del Volontariato" che prevede un iter formativo pensato per chi svolge attività di volontariato o desidera farlo. Il percorso è gratuito e aperto a tutti, ha la durata di un anno accademico e si tiene nella sede universitaria Ca’ Foscari di Treviso a Palazzo San Paolo – Riviera Santa Margherita.


Trasferimento tecnologico

Nell’ambito universitario l'avvio di Spin-off della ricerca viene inteso sia come strumento di valorizzazione del patrimonio conoscitivo dell'Ateneo che come trasferimento al sistema produttivo di nuove conoscenze in campo economico, scientifico e tecnologico.
Obiettivo principale degli Spin-off è proprio quello di favorire il contatto tra le strutture di ricerca universitarie, il mondo produttivo e le istituzioni del territorio, per sostenere la ricerca e diffondere nuove tecnologie con ricadute positive sulla produzione industriale e il benessere sociale del territorio.

Green Decision

Nel 2015 l’Ateneo ha costituito lo spin-off Green Decision che si occupa di tematiche sostenibili, in quanto eroga servizi di supporto ai processi decisionali nel settore ambientale per lo sviluppo e la validazione di nuovi materiali e prodotti. Green Decision proviene dal Dipartimento di Scienze Ambientali, Informatica e Statistica e l’Ateneo partecipa al suo capitale sociale attraverso la Fondazione Università Ca’ Foscari.


Iniziative

L’ateneo vuole farsi motore dello sviluppo sostenibile della propria comunità, organizzando seminari, conferenze e progetti, talvolta anche di natura artistica, con l’obiettivo di sensibilizzare sui comportamenti sostenibili e divulgare la ricerca scientifica realizzata in Ateneo su temi di sostenibilità.

Per quanto riguarda il rapporto con il territorio, Ca’ Foscari si è inserita nella strategia di crescita intelligente, inclusiva e sostenibile del Veneto attraverso le tecnologie digitali in ambito sociale, culturale ed economico. E' stato infatti siglato l’accordo con la Regione Veneto per organizzare iniziative di innovazione digitale che coinvolgano le comunità di cittadini, le aziende e le amministrazioni pubbliche, al fine di attivare laboratori di co-progettazione nei servizi pubblici.

 

Approfondimenti

I giovani raccontano Venezia

Ca' Foscari ha avviato a giugno 2016 "Mestieri sostenibili in una città fragile" progetto realizzato in collaborazione con Barchetta Blu e finanziato dalla Regione Veneto.

Il progetto mette a tema Venezia, città fragile e complessa, nei suoi particolari e originali contesti produttivi. Finalità generale del progetto è quella di fornire ai giovani, strumenti, possibilità e visioni, costruendo un ponte con il mondo di lavori sostenibili a Venezia, in un’ottica che valorizzi le creatività e le eccellenze. In tale contesto, si mapperanno i mestieri che, senza impegni gravosi di capitale, siano tradizionali, ma sui quali sia possibile innestare la creatività giovanile, e i mestieri fortemente innovativi presenti nel contesto socio-culturale-ambientale veneziano.

Last update: 25/02/2021