martedì 2 ottobre / seminario

Internet alla provola del 9

Martedì 2 ottobre 2018

17.00 - Aula Baratto, Ca' Foscari

Disinformazione online, ne parliamo con Walter Quattrociocchi, autore di "Liberi di crederci" (Codice Edizioni)

con 

Walter Quattrociocchi, ricercatore, Dipartimento di Scienze Ambientali, Informatica e Statistica dell'Università Ca' Foscari Venezia

Claudia Bianchi, divulgatrice scientifica

La diffusione delle informazioni false è considerata dal 2013 uno dei problemi fondamentali per la società contemporanea dal World Economic Forum.

Internet ha profondamente cambiato il nostro mondo creando dei cortocircuiti e dei paradossi divertentissimi. Alcuni studi (tra cui quelli del team di ricerca coordinato da Quattrociocchi) hanno dimostrato che i nostri bias, ovvero i nostri difetti nell’interpretazione della realtà giocano un ruolo fondamentale nella viralità delle informazioni e nella comunicazione.

In questo appuntamento conviviale i partecipanti saranno coinvolti nel dibattito sull’attualissimo fenomeno della diffusione di informazioni false su internet attraverso un percorso dialogico con intermezzi di giochi  per facilitare la comprensione del ruolo dei bias cognitivi nella nostra costruzione del reale e nel modo di relazionarci con gli altri.

 

Walter Quattrociocchi coordina il Laboratorio di Data Science and Complexity al Dipartimento di Scienze Ambientali, Informatica e Statistica dell'Università Ca’ Foscari Venezia. Studia le dinamiche sociali attraverso la fisica e la matematica spaziando dalla dinamica delle opinioni alla diffusione delle informazioni e il contagio sociale. E’ autore di più di 50 pubblicazioni scientifiche e I risultati delle sue ricerche hanno avuto un’intensa copertura mediatica sia nazionale che internazionale E’ autore del libro “Misinformation: Guida alla Società dell’informazione e della Credulità” edito da Franco Angeli e di “Liberi di Crederci” edito da Codice Edizioni. E’ molto distratto e spesso fa battute senza senso.

Claudia Bianchi, laureata in matematica all'Università La Sapienza di Roma, si è diplomata al master in Comunicazione della scienza alla Sissa di Trieste. Ha collaborato con il Museo della scienza di Glasgow, il Museo del Patrimonio Industriale di Bologna, numerosi festival della scienza, scuole e biblioteche. E’ autrice di libri di scienza per ragazzi (Scienza Rap, Esperimenti con Frutta e Verdura e altre delizie, Esperimenti con zombi, vampiri e altri mostri, Le scoperte di Bebo e Bice Editoriale Scienza). Al momento è docente di matematica e fisica alle scuole superiori e continua a parlare di scienza a pubblici di ogni età attraverso libri, giochi e animazioni. Appena può continua a fare -e farsi- domande, senza mai dare -e darsi- troppe risposte.

 

Racconta la tua ricerca social con gli hashtag #ResearchWeek #CaFoscari150