Scheda del corso

Anno Accademico di riferimento: 2022/2023

Livello del titolo di studio

Laurea Magistrale

Classe

LM-78 (Scienze filosofiche)

Regolamenti

Il regolamento didattico del corso di studio ne specifica gli aspetti organizzativi: obiettivi formativi, modalità di accesso, piano di studio, esami, prova finale, sbocchi occupazionali, ecc. Per tutta la carriera universitaria, gli studenti devono fare riferimento al regolamento didattico in vigore al momento della propria immatricolazione.

Double/Joint Degree

Doppio titolo/Double Degree con l'Université Bordeaux Montaigne (Francia)

Al termine del percorso formativo gli studenti selezionati tramite bando di ammissione ottengono un doppio titolo accademico: Laurea Magistrale in Scienze Filosofiche dell'Università Ca' Foscari Venezia e Master Mention Philosophie Parcours “Recherches philosophiques sur la nature, l’homme et la société”

Sede

Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali, Malcanton-Marcorà, Dorsoduro 3484/D, 30123 Venezia
Per informazioni contattare il Campus Umanistico,  campus.umanistico@unive.it

Referente

Prof. Giorgio Cesarale (coordinatore del Collegio didattico,  giorgio.cesarale@unive.it)

Lingua

Italiano

Modalità di accesso

Libero con valutazione dei requisiti minimi.
Contingente riservato a studenti stranieri non comunitari residenti all'estero: 10 posti.

Le modalità di accesso sono consultabili nella pagina dedicata all'ammissione al corso.

Requisiti di accesso

L'ammissione al corso richiede il possesso di requisiti curriculari minimi e di un'adeguata preparazione personale.

Accesso con titolo estero

I candidati in possesso di qualifica internazionale devono aver conseguito un diploma di laurea dopo almeno 3 anni universitari. La prevalutazione del titolo è obbligatoria secondo modalità e scadenze disponibili sul portale dedicato.

Le qualifiche internazionali verranno valutate da apposite commissioni didattiche successivamente alla procedura di pre-valutazione del titolo attraverso il portale dedicato.

Corso di studio in breve

Il Corso di laurea magistrale permette di acquisire competenze specialistiche nello studio delle principali questioni filosofiche ed epistemologiche ereditate dalla tradizione e sviluppate dal dibattito contemporaneo. La specializzazione, che garantisce la necessaria preparazione culturale per l'insegnamento, la ricerca e la trasmissione della conoscenza e dei saperi scientifici, consentirà di comprendere in maniera sistematica le ragioni teoriche e le varie dimensioni delle più importanti sfide del presente (etiche, politiche, scientifiche, artistiche, educative, formative). Queste competenze potranno essere utilizzate anche nel campo dell'editoria, della comunicazione, della consulenza filosofica, della formazione, delle attività culturali nelle istituzioni pubbliche e private, delle nuove frontiere professionali e aziendali.

Curricula / percorsi

  • Filosofia consente allo studente di approfondire le proprie competenze in senso teoretico, etico-politico, estetico e storico-filosofico
  • Scienze umane e della formazione si caratterizza per l'attenzione alla didattica, all'educazione degli adulti e ai processi formativi in ambito organizzativo e sociale.

Profili professionali

Consulente filosofico: Il consulente filosofico è la figura professionale che svolge funzioni di tramite tra il sapere teorico e la risoluzione di specifici problemi pratici in contesti produttivi, interculturali, decisionali o esistenziali; aiuta il consultante, facilitando la comprensione della sua visione della realtà, contribuendo a una riflessione su di essa e a una sua rielaborazione. Il suo lavoro può svolgersi in équipe con figure professionali già presenti e operanti nell'organizzazione di riferimento (psicologi, operatori socio-sanitari, formatori, psichiatri, educatori, responsabili delle risorse umane, insegnanti) oppure può operare come libero professionista

Esperto in formazione: Il formatore è responsabile del processo di apprendimento finalizzato a migliorare conoscenze, capacità tecniche e/o professionali e abilità dei partecipanti ai corsi formativi extrascolastici, nelle attività di formazione continua e aggiornamento all’interno di organizzazioni produttive o nell’ambito di formazione professionale anche di disoccupati.

Può occuparsi di parte o di tutte le attività previste da un intervento formativo: pianificare e progettare gli interventi di formazione, individuando le metodologie più efficaci per fronteggiare le richieste della committenza e i bisogni formativi dei destinatari; svolgere attività di docenza; gestire il tutoraggio e i rapporti con i docenti; valutare i risultati raggiunti. Nell'esercitare le proprie attività il Formatore intrattiene relazioni con diversi attori e figure professionali all'interno dell'organizzazione (responsabili di linea, esperti esterni, figure operanti nell'area risorse umane, partecipanti alle iniziative di formazione).

Docente di storia e filosofia: I laureati del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Filosofiche potranno insegnare discipline filosofiche e storiche, sotto il profilo teorico e pratico, nelle scuole secondarie. I laureati che avranno crediti in numero sufficiente in opportuni gruppi di settori potranno come previsto dalla legislazione vigente partecipare alle prove di ammissione per i percorsi di formazione per l’insegnamento secondario.

Potranno infine concorrere alle borse di studio del “Dottorato di ricerca internazionale” (PHD) istituito a Ca’ Foscari in collaborazione con l’Université di Paris I (Sorbonne).

Modalità di frequenza

Libera

Esami di profitto e prova finale di laurea

L'attività formativa prevede lezioni frontali, attività seminariali, ricerche propedeutiche e laboratori al fine di acquisire conoscenze, competenze e abilità capaci di aprire al mondo del lavoro.
Durante tutto il percorso universitario le conoscenze apprese dallo studente verranno verificate attraverso esami di profitto, scritti e orali.
La prova finale consiste nella stesura di una tesi che dovrà possedere caratteri di originalità, documentazione e approfondimento scientifico esauriente e che verrà discussa davanti a una commissione composta da professori universitari ed esperti.

Accesso a studi successivi

Master di I e II livello e Dottorato di Ricerca.

Last update: 04/08/2022