Scheda del corso

Anno Accademico di riferimento: 2018/2019

Livello del titolo di studio

Laurea Magistrale

Classe

LM-77 (Scienze economico-aziendali)

Bandi e regolamenti

file pdfBando di ammissione 2018/2019 - selezione estiva244 K
file pdfBando di ammissione 2018/2019 - selezione primaverile244 K

Il regolamento didattico del corso di studio ne specifica gli aspetti organizzativi: obiettivi formativi, modalità di accesso, piano di studio, esami, prova finale, sbocchi occupazionali, ecc. Per tutta la carriera universitaria, gli studenti devono fare riferimento al regolamento didattico in vigore al momento della propria immatricolazione.

file pdfRegolamento didattico per immatricolati dall'a.a. 2018/2019168 K
file pdfRegolamento didattico per immatricolati nell'a.a. 2017/2018731 K

Sede

Dipartimento di Management, San Giobbe, Cannaregio 873, 30121 Venezia
Per informazioni contattare il Campus Economico,  campus.economico@unive.it

Referente

Prof. Giorgio Stefano Bertinetti  (presidente del collegio didattico,  bertinet@unive.it)

Lingua

Italiano

Modalità di accesso

Programmato con valutazione dei requisiti minimi: posti disponibili 180.
Contingente riservato a studenti stranieri non comunitari residenti all'estero: 1 di cui 1 riservato a studenti di nazionalità cinese, residenti in Cina, nell'ambito del Progetto Marco Polo.

Requisiti di accesso

Oltre il superamento di un test di accesso, l'ammissione al corso richiede il possesso di requisiti curriculari minimi e di un'adeguata preparazione personale. È richiesto, inoltre, il possesso della conoscenza certificata della lingua inglese a livello almeno B2.

I requisiti di accesso sono verificabili nell'apposita pagina web.

Obiettivi formativi

Il Corso di Laurea Magistrale forma esperti in gestione amministrativa, progettazione di sistemi di controllo di gestione, formulazione di strategie competitive e finanziarie, controllo dei rischi aziendali. Vengono approfonditi gli aspetti relativi alla libera professione ed anche alla gestione interna aziendale.

Profili professionali

I laureati magistrali potranno operare all’interno delle imprese sia nazionali che multinazionali e delle pubbliche amministrazioni nella funzione preposta all’amministrazione, alla finanza aziendale e al controllo di gestione. Inoltre i laureati potranno inserirsi in società di consulenza e svolgere la libera professione. Grazie a due Convenzioni:

  • Convenzione con l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili
    La Convenzione con l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili permette agli studenti del corso di Laurea Magistrale in Amministrazione, finanza e controllo (fino a.a. 2017/2018  Laurea Magistrale in  Amministrazione, finanza e controllo curriculum Consulenza amministrativa) di essere esonerati dal sostenimento della prima prova scritta per l’esame di stato che consente l’accesso all’Albo dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili – alla sezione B per gli studenti della Triennale, alla sezione A per gli studenti della Magistrale. La convenzione consente inoltre di poter svolgere far contare i 6 mesi di Tirocinio Professionale come 6 mesi dei 18 richiesti di praticantato prima di sostenere l’esame di stato durante l’ultimo anno di laurea o laurea magistrale.
  • Convenzione con l’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Vicenza
    La Convenzione con l’Ordine Consulenti del lavoro di Vicenza offre la possibilità agli studenti dell’ultimo anno del Dipartimento di Management iscritti al corso di Laurea Magistrale in Amministrazione, Finanza e Controllo (fino a.a. 2017/2018 Laurea Magistrale in  Amministrazione, finanza e controllo curriculum Consulenza amministrativa) di iscriversi all’Ordine già come praticanti anticipando così, nei limiti di un semestre, il tirocinio professionale presso uno studio di consulenza del lavoro, che potranno poi concludere una volta laureati.

Modalità di frequenza

Libera

Esami di profitto e prova finale di laurea

L'attività formativa prevede lezioni frontali, laboratori e stage al fine di acquisire competenze ampie spendibili nel mondo del lavoro.
Durante tutto il percorso universitario le conoscenze apprese dallo studente verranno verificate attraverso esami di profitto scritti e orali.
La prova finale consiste nella stesura di una tesi che dovrà possedere caratteri di originalità, documentazione e approfondimento scientifico esauriente e verrà discussa davanti a una commissione composta da professori universitari ed esperti.

Accesso a studi successivi

Master di I e II livello e Dottorato di Ricerca.

Last update: 02/10/2018