Aperti al mondo

In occasione dei 150 anni dalla fondazione, l’Università Ca’ Foscari ha istituito un Comitato d’Onore che si fregia della presenza di illustri e stimati componenti in rappresentanza delle istituzioni politiche e culturali della realtà territoriale veneziana e veneta, per le quali l’Ateneo sin dalla sua nascita ha dimostrato di essere un punto di riferimento scientifico, culturale e sociale.

  • Giovanni Bazoli, Presidente, Fondazione Giorgio Cini
  • Luigi Brugnaro, Sindaco, Comune di Venezia
  • Giampietro Brunello, Presidente, Fondazione di Venezia
  • Emanuela Carpani, Soprintendente, Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Venezia e Laguna
  • Mario Conte, Sindaco, Comune di Treviso
  • Marino Cortese, Presidente, Fondazione Querini Stampalia ONLUS
  • Giuseppe Fedalto, Presidente, Camera di Commercio di Venezia, Rovigo e Delta Lagunare
  • Mariacristina Gribaudi, Presidente, Fondazione Musei Civici di Venezia
  • Laura Lega, Prefetto, Prefettura Firenze
  • Vincenzo Marinese, Presidente, Confindustria di Venezia e Rovigo
  • Pino Musolino, Presidente, Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale
  • Gherardo Ortalli, Presidente, Istituto Veneto, docente emerito dell’Università Ca’ Foscari Venezia
  • Fortunato Ortombina, Sovrintendente, Fondazione Teatro La Fenice di Venezia
  • Gianpaolo Scarante, Presidente, Ateneo Veneto di Venezia
  • Angelo Tabaro, Presidente, Teatro Stabile del Veneto
  • Luca Zaia, Presidente, Regione del Veneto
  • Matteo Zoppas, Presidente, Confindustria Veneto

News

Le lingue occidentali e orientali A Ca’ Foscari

La lunga tradizione dell'insegnamento delle lingue a Ca' Foscari, viene ricordata nell'ambito delle celebrazioni dei 150 anni con due appuntamenti  che vedranno insieme docenti, docenti emeriti, alumni e studenti

Le discipline economiche e aziendali nei 150 anni di storia di Ca’ Foscari

Mercoledì 31 ottobre 2018, presso l’Aula Magna Silvio Trentin, un’intera giornata sarà dedicata alla presentazione del progetto e del libro che ripercorrono 150 anni di studi sulle discipline economiche a Venezia 

Le azioni socialmente responsabili delle imprese venete

Le azioni socialmente responsabili delle aziende venete? Riguardano principalmente la sfera sociale: interventi o attività di valorizzazione del territorio, formazione, sponsorizzazione e donazioni, interventi o progetti in aree di vulnerabilità sociale.

Musicaƒoscari: ecco la nuova stagione concertistica per le celebrazioni dei 150 anni

In occasione dei 150 anni dalla fondazione, Ca’ Foscari presenta una nuova stagione concertistica per celebrare le diverse esperienze musicali che da anni prosperano all’interno dell’Ateneo caratterizzando la vita degli studenti, dei docenti e del pubblico cittadino.

Appuntamenti

Caricamento...

Ricordi

Laureandi delle Sezioni Magistrali 1924-1925

Foto di gruppo con i docenti, i funzionari, gli inservienti e i laureandi delle Sezioni Magistrali per l'anno accademico 1924-25.

In prima fila, al centro, il Direttore Gino Luzzatto e, terza a partire da destra, Maria Pezzè Pascolato, a fianco del prof. Fradeletto di cui, in questi anni, è assistente per il corso di Lingua e Letteratura Italiana. Sempre in prima fila, quarta da sinistra, spicca la professoressa Olga Secretant-Blumenthal. La seconda fila è composta da un gruppo di 15 studentesse.


(Foto estratta dal Bollettino degli Antichi Studenti n. 86, 1925)

Ritratti

Andrea Pontiggia

«Il luogo più significativo di Ca’ Foscari per me è San Giobbe. Una risposta di parte, naturalmente, ma questo posto rappresenta secondo me un equilibrio tra passato e futuro. Quando noi celebriamo 150 anni di un’importante istituzione non dobbiamo solo ricordare la storia, e quindi fare memoria collettiva, non dobbiamo ricordare solo i protagonisti, l’impegno e lo sforzo delle persone, ma dobbiamo in qualche modo pensare ai prossimi 15 anni.
Questo lo sforzo della celebrazione. E, in questo senso, San Giobbe è un luogo che riesce a trovare un equilibrio tra la storia e il futuro. E questo è quello che in fondo noi chiediamo anche all’Università. Un equilibrio che porti a innovazione, a cambiamenti e a scoperte. E San Giobbe, in questo senso, rappresenta un buon esempio».

«Ca’ Foscari è la concretezza del fare. La capacità di sposare il sogno con l’operosità, che è una dote importante in tutte le organizzazioni e in tutte le istituzioni. Ca’ Foscari è l’understatement, ovvero questo modo straordinario che i cafoscarini hanno di essere operosi e allo stesso tempo di mantenere un profilo basso. L’understatement è qualcosa che permea tutti i processi e, direi di più, i comportamenti delle persone di questa università.
Mi auguro che Ca’ Foscari possa, nei prossimi 15 anni, completare il suo percorso verso l’internazionalità, recuperarla come un elemento forte e come un elemento che ci ricollega a una storia lontana, che è la storia di Venezia».

Storia

1977 Creazione del Centro Linguistico di Ateneo (CLA)

Istituito nel 1977, in considerazione del fatto che l’apprendimento delle lingue straniere rappresenta da sempre un’opportunità per raggiungere i propri obiettivi non solo negli ambiti dello studio e della ricerca, ma anche per una crescita personale e professionale, il Centro Linguistico di Ateneo (CLA) dell’Università Ca’ Foscari svolge attività di insegnamento delle lingue straniere per studenti e personale di Ca' Foscari, per altre istituzioni veneziane e per la cittadinanza; somministra test e rilascia certificati di attestazione linguistica secondo i parametri definiti dal Consiglio d’Europa; offre il servizio di rilettura e traduzione di testi in lingua inglese.