Aperti al mondo

In occasione dei 150 anni dalla fondazione, l’Università Ca’ Foscari ha istituito un Comitato d’Onore che si fregia della presenza di illustri e stimati componenti in rappresentanza delle istituzioni politiche e culturali della realtà territoriale veneziana e veneta, per le quali l’Ateneo sin dalla sua nascita ha dimostrato di essere un punto di riferimento scientifico, culturale e sociale.

  • Giovanni Bazoli, Presidente, Fondazione Giorgio Cini
  • Luigi Brugnaro, Sindaco, Comune di Venezia
  • Giampietro Brunello, Presidente, Fondazione di Venezia
  • Emanuela Carpani, Soprintendente, Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Venezia e Laguna
  • Mario Conte, Sindaco, Comune di Treviso
  • Marino Cortese, Presidente, Fondazione Querini Stampalia ONLUS
  • Giuseppe Fedalto, Presidente, Camera di Commercio di Venezia, Rovigo e Delta Lagunare
  • Mariacristina Gribaudi, Presidente, Fondazione Musei Civici di Venezia
  • Laura Lega, Prefetto, Prefettura Firenze
  • Vincenzo Marinese, Presidente, Confindustria di Venezia e Rovigo
  • Pino Musolino, Presidente, Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale
  • Gherardo Ortalli, Presidente, Istituto Veneto, docente emerito dell’Università Ca’ Foscari Venezia
  • Fortunato Ortombina, Sovrintendente, Fondazione Teatro La Fenice di Venezia
  • Gianpaolo Scarante, Presidente, Ateneo Veneto di Venezia
  • Angelo Tabaro, Presidente, Teatro Stabile del Veneto
  • Luca Zaia, Presidente, Regione del Veneto
  • Matteo Zoppas, Presidente, Confindustria Veneto

News

La corte della Niobe: il libro e lo spettacolo teatrale

Si avvia a conclusione con la presentazione del libro e lo spettacolo, l’ampio progetto, “Tutto il tempo in un cortile’: il Sacrario dei caduti cafoscarini nei conflitti del Novecento” nell’ambito delle celebrazioni per i 150 anni dell’Ateneo

Venezia 1868: l'anno di Ca' Foscari

Qual era il contesto storico del 1868, anno della fondazione di Ca’Foscari? Quali eventi hanno accompagnato la nascita del nostro ateneo? Un progetto di S. Portinari e N.Stringa ce lo racconta

Carlo Scarpa il professore: un docufilm e ricordi inediti

Ca’ Foscari dedica una giornata a Carlo Scarpa “il professore”, tra i grandi dell’architettura del XX secolo e lo ricorda con un docufilm di Riccardo De Cal

Musicaƒoscari: Giulia Semenzato solista per L'Urlo di Armida

Giovedì 29 novembre alle ore 19.00 all'Auditorium Santa Margherita viene proposta la prima esecuzione assoluta della produzione

Appuntamenti

Caricamento...

Ricordi

Calligrafia giapponese a Venezia: comunicare fondendo arte e scrittura

«Martedì 12 dicembre [2017] si è tenuta presso la Tesa 1 di CF Zattere una performance del Maestro Kosugi Taku, che ha accompagnato l’esibizione con una presentazione sulla storia della calligrafia giapponese (shodō) e sulla propria attività artistica.
L’arte shodō nasce originariamente in Cina, patria dei  kanji (sinogrammi), e viene introdotta nell’arcipelago nipponico insieme alla scrittura intorno al V secolo d.C. [...].
“Saper scrivere caratteri puliti ed esteticamente belli è sicuramente parte dello shodō”, spiega il Maestro a seguito dell’intensa performance alle Zattere, immersa in un silenzio carico di trepidazione e scandito solamente dal ritmico scorrere del pennello sulle tavole, “ma la forza che le parole posseggono va ben oltre. Tramite la scrittura, è possibile cambiare le persone e toccare i loro cuori”. [...]. L’augurio del Maestro è di portare la calligrafia in tutto il mondo e con essa di risanarne le ferite, rafforzando le connessioni tra popoli e aprendo le porte verso una comunicazione sincera e universale. [...]» Marco Nassini.

 

Ritratti

Loriana Pelizzon

«Mi sono laureata in Economia aziendale e sicuramente il giorno della laurea è stato per me un momento fondamentale. Sebbene piovesse molto, è stata una giornata emozionante. Sentivo che da quel momento si sarebbero presentate moltissime opportunità. Se ripenso adesso all’idea che avevo allora di come volevo la mia vita, e cioè molto lontana dall'ambito accademico, perché volevo vedere il mondo reale e l’economia dal punto di vista - diciamo così - delle attività delle imprese e della finanza, mi viene da sorridere perché poi, a quattro anni dalla laurea, ho rivisto i miei piani e ho deciso che forse studiare ancora era una cosa importante. Ho sentito nuovamente il bisogno di studiare e da quel momento non ho mai smesso».

«Un momento significativo della mia vita cafoscarina? Ogni qualvolta uno studente mi viene a trovare a ricevimento, magari dopo essersi laureato o dopo aver fatto un’esperienza Erasmus, e mi dice “Sa professoressa? Lei mi ha cambiato la vita”. Queste sono soddisfazioni incredibili che ripagano di tutti i sacrifici, perché da un lato si sente la responsabilità, ma dall’altro anche l’onore, di aver contribuito a migliorare le prospettive di carriera di tanti studenti di Ca’ Foscari».

Storia

2006 Nasce il Servizio Placement

Nasce il Servizio di Placement per accompagnare studenti e neolaureati verso il mondo del lavoro attraverso attività di orientamento mirate e momenti di incontro con le aziende: dalla stesura del CV alla riflessione sul proprio progetto professionale, dallo sviluppo delle proprie capacità attraverso laboratori dedicati alle competenze trasversali e l’autoimprenditorialità, agli eventi di recruiting per entrare in contatto con realtà aziendali nazionali e internazionali.