/ Homepage

Accordo con SAIPEM per lo studio degli impatti socio-economici

Validazione e sviluppo del modello per dar conto agli stakeholder della creazione di valore sostenibile

La Fondazione Università Ca’ Foscari ha recentemente sottoscritto con SAIPEM SpA – azienda quotata alla Borsa Italiana, società leader nelle attività di ingegneria, di perforazione e di realizzazione di grandi progetti nei settori dell’energia e delle infrastrutture  – un accordo di collaborazione  per la validazione e lo sviluppo del modello “REVALUE” utilizzato dalla società per determinare le ricadute e gli impatti socio - economici delle proprie attività ed investimenti.

SAIPEM ha sviluppato nel corso degli anni una metodologia specifica che contempla l’utilizzo del modello REVALUE per dar conto, ai propri stakeholder, della creazione di valore sostenibile. Lo strumento è particolarmente utile per determinare, con una modalità trasparente validata scientificamente da Ca’ Foscari, il contributo di SAIPEM alla crescita economica e sociale attraverso gli investimenti e le attività, nei paesi in cui opera.

Fondazione Ca' Foscari affiancherà il personale di SAIPEM nello sviluppo e validazione del modello REVALUE, fornendo una adeguata certificazione di qualità scientifica dello strumento. Si tratta di un programma di ricerca interdisciplinare da attuarsi in 15 mesi che coinvolge i Dipartimenti di Scienze, di Economics e Management dell’Università Ca’ Foscari Venezia nonché il centro di competenza CF Applied Economics e lo spin off Anteo srl.

L’accordo di collaborazione con SAIPEM SpA, si colloca nel più ampio contesto delle attività di ricerca e trasferimento tecnologico sviluppate per imprese e istituzioni all’interno del Centro per la Sostenibilità promosso da Fondazione Ca’ Foscari, che sta supportando anche Syndial SpA, società ambientale di ENI, in un programma operativo di ricerca nel settore della riqualificazione dei siti da bonificare.