Progetti

Il Comitato per le Celebrazioni Ufficiali dei 150 anni di Ca' Foscari ha selezionato i progetti di ricerca vincitori della Call for ideas bandita dall'Ateneo. Ai progetti, che approfondiscono sul piano scientifico diversi aspetti salienti della storia di Ca' Foscari, si sono aggiunte alcune iniziative intese a valorizzare il patrimonio storico, artistico e culturale dell'Ateneo. 

Aula Baratto: nel cuore muto del divino

Il progetto intende valorizzare l'Aula Baratto, un gioiello poco noto inserito nel palazzo centrale di Ca' Foscari.  Scarpa operò sull'aula sia prima che dopo la seconda guerra mondiale, adattando gli spazi, gli arredi e la fruizione dei locali con straordinaria modernità e rispetto della tradizione. L’iniziativa darà luogo a un cortometraggio sull'Aula.

Venezia 1868

Il progetto "Venezia 1868", curato da Nico Stringa e Stefania Portinari, docenti di Storia dell'arte contemporanea a Ca’ Foscari, si basa su uno studio multidisciplinare dedicato agli eventi accaduti a Venezia nell’anno 1868, per compiere un’operazione di storytelling  strutturata e avvincente che evochi le vicende accadute al momento dell'istituzione del nostro Ateneo.

Un'indagine storica: Ca' Foscari 1868 - 2018

Il Dipartimento di Studi Umanistici con questo progetto, che porta la firma di Paolo Eleuteri, Mario Infelise, Simon Levis Sullam e si avvale della collaborazione scientifica di Tommaso Munari, si impegna a riscoprire le fonti e raccogliere documenti in tanti e diversi archivi nazionali per ricostruire i primi 150 anni di storia dell'istituto.

Le discipline contabili, economiche e linguistiche nelle dinamiche storico-evolutive di Ca’ Foscari

Il progetto si prefigge di promuovere una serie di attività ed eventi celebrativi mediante differenti interventi che vedono interessati i dipartimenti di Management, di Economia, di Studi Linguistici e Culturali Comparati e di Studi sull’Asia e sull’Africa Mediterranea.

Il cortile della Niobe, memoriale dei caduti cafoscarini
Progetto di ricerca e riqualificazione.

Quali storie racconta il piccolo suggestivo cortile che si trova nel cuore della sede storica dell’Università Ca’ Foscari? Come è cambiato nei secoli?

 

 

Progetto tour virtuale Tiepolo

 Giambattista Tiepolo torna a Ca’ Dolfin.
Tour virtuale dell’Aula Magna Silvio Trentin alla scoperta dei suoi tesori del Settecento

In Domo Foscari

Un volume fotografico e testuale, a cura del prof. Riccardo Zipoli, dedicato al complesso di edifici che ospitano la sede centrale dell’università: Ca’ Foscari, Ca’ Giustinian, l’Ala Nuova, Palazzo Squelini

La Commedia degli Zanni

Teatro Ca’ Foscari in collaborazione con Teatro a l’Avogaria ripresenta per celebrare i 150 anni dalla fondazione dell'Ateneo, La Commedia degli Zanni, da documenti rinascimentali della Commedia dell’Arte, curata e messa in scena da Giovanni Poli, per la Compagnia del Teatro Universitario di Ca’ Foscari nel 1958, ulteriore occasione per festeggiare i sessant’anni dalla sua prima rappresentazione.

'E serbi un sasso il nome': memorie dei cafoscarini caduti

Lo spettacolo costituisce la parte conclusiva del progetto di Ateneo 'Tutto il tempo in un cortile’: il Sacrario dei caduti cafoscarini nei conflitti del Novecento che chiude con un tocco teatrale gli approfondimenti interdisciplinari già proposti sugli aspetti storici, artistici, culturali e conservativi del sacrario della Niobe. Le ricerche sul Sacrario – condotte da un gruppo di docenti coadiuvati da borsisti – hanno permesso di ricostruire le vite di molti dei giovani caduti e, a partire da queste vite ritrovate, di pensare a uno spettacolo teatrale agito da giovani di oggi che interpretino i giovani di allora.