Scheda del corso

Anno Accademico di riferimento: 2019/2020

Livello del titolo di studio

Laurea Magistrale

Classe

LM-76 (Scienze economiche per l'ambiente e la cultura)

Regolamenti

Il regolamento didattico del corso di studio ne specifica gli aspetti organizzativi: obiettivi formativi, modalità di accesso, piano di studio, esami, prova finale, sbocchi occupazionali, ecc. Per tutta la carriera universitaria, gli studenti devono fare riferimento al regolamento didattico in vigore al momento della propria immatricolazione.

Double/Joint Degree

Universidad Nacional de San Martín (Argentina)
Al termine del percorso formativo gli studenti selezionati ottengono un doppio titolo accademico: Laurea Magistrale in Economia e gestione delle arti e delle attività culturali dell’Università Ca’ Foscari di Venezia e Especializacióne en gestión cultural y politicals culturales dell’ Universidad Nacional de San Martín.
Accesso: Bando di selezione.

Sede

Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali, Malcanton Marcorà, Dorsoduro 3484/D, 30123 Venezia - Tel. 041234 7206.
Per informazioni contattare il Campus Umanistico,  campus.umanistico@unive.it

Referente

Prof. Francesco Casarin (coordinatore del collegio didattico,  casarin@unive.it).

Lingua

Italiano

Modalità di accesso

Libero con valutazione dei requisiti minimi. 
Contingente riservato a studenti stranieri non comunitari residenti all'estero: 10 posti.

Requisiti di accesso

L'ammissione al corso richiede il possesso di requisiti curriculari minimi e di un'adeguata preparazione personale.
È richiesto, inoltre, il possesso della conoscenza certificata della lingua inglese a livello almeno B2.
I requisiti di accesso sono verificabili nell'apposita pagina web.

Obiettivi formativi

Il Corso di Laurea Magistrale fornisce conoscenze e competenze per la gestione delle imprese nella trasformazione dell'economia italiana e affronta i temi della sostenibilità, formando general manager capaci di guidare i processi aziendali nelle piccole e medie imprese italiane. L'offerta accademica copre un ampio spettro di argomenti, dalla pianificazione strategica all'innovazione e al management della sostenibilità, dal marketing all'economia dell'innovazione e al diritto del lavoro, coniugando la didattica tradizionale e case studies di significative realtà imprenditoriali italiane, in particolare dei settori tipici del Made in Italy.

Curricula / percorsi

  • Economia e Gestione delle Arti e delle attività culturali
  • Arts Management (inglese)

Profili professionali

I laureati magistrali saranno in grado di svolgere, all’interno di aziende, istituzioni culturali e enti territoriali, mansioni legate alla progettazione, all’organizzazione e alla gestione di attività ed eventi culturali, con assunzione di ruoli dirigenziali e di responsabilità. Potranno svolgere il ruolo di project manager, responsabile del controllo di gestione, direttore artistico, conservatore, responsabile o assistente alla comunicazione, curatore di mostre.

Modalità di frequenza

Libera

Esami di profitto e prova finale di laurea

L'attività formativa prevede lezioni frontali, laboratori e stage al fine di acquisire competenze ampie spendibili nel mondo del lavoro.
Durante tutto il percorso universitario  le conoscenze apprese dallo studente verranno verificate attraverso esami di profitto scritti e orali.
La prova finale consiste nella stesura di una tesi che dovrà possedere caratteri di originalità, documentazione e approfondimento scientifico esauriente e verrà discussa davanti a una commissione composta da professori universitari ed esperti.

Accesso a studi successivi

Master di I e II livello e Dottorato di Ricerca.

Last update: 15/01/2020