Scheda del corso

Anno Accademico di riferimento: 2018/2019

Livello del titolo di studio

Laurea Magistrale

Classe

LM-81 (Scienze per la cooperazione allo sviluppo)

Bandi e regolamenti

file pdfBando di ammissione a.a. 2018/2019225 K

Il regolamento didattico del corso di studio ne specifica gli aspetti organizzativi: obiettivi formativi, modalità di accesso, piano di studio, esami, prova finale, sbocchi occupazionali, ecc. Per tutta la carriera universitaria, gli studenti devono fare riferimento al regolamento didattico in vigore al momento della propria immatricolazione.

file pdfRegolamento didattico per immatricolati dall'a.a. 2018/2019146 K
file pdfRegolamento didattico per immatricolati nell'a.a. 2017/2018668 K

Sede

Sede amministrativa:
Dipartimento di Studi sull'Asia e sull'Africa Mediterranea, Ca' Cappello, San Polo 2035, 30125 Venezia.
Per informazioni contattare il Secretariat MIM - Segreteria didattica del Dipartimento,
 mim-plus-master@unive.it

Sede consorziata:
Université Paul-Valéry-Montpellier

Referente

Prof.ssa Ida Zilio-Grandi (coordinatrice del collegio didattico,  idazg@unive.it)
Prof.ssa Stefania Bernini (membro del collegio didattico,  stefania.bernini@unive.it)

Lingua

Inglese e Francese

Modalità di accesso

Programmato: posti disponibili 33.
Contingente riservato a studenti stranieri non comunitari residenti all'estero: 5 posti.

Requisiti di accesso

L'ammissione al corso richiede un'adeguata personale preparazione, specifici requisiti curriculari maturati con l'acquisizione di un numero minimo di crediti in determinati ambiti disciplinari e il superamento di una prova selettiva. È inoltre richiesta una adeguata conoscenza della lingua inglese corrispondente almeno al livello B2 e una adeguata conoscenza della lingua francese corrispondente almeno al livello B1.
I requisiti di accesso sono verificabili nell'apposita pagina web.

Obiettivi formativi

Il corso di Laurea Magistrale Crossing the Mediterranean: towards Investment and Integration (MIM) si propone di offrire una conoscenza approfondita dei paesi della riva sud del Mediterraneo e della loro interazione con l'Europa contemporanea. Durante i due anni di corso vengono fornite competenze teoriche di tipo interdisciplinare relative agli studi sulle migrazioni in area mediterranea e sulla mediazione interculturale, competenze storico-sociali, strumenti di analisi qualitativa e quantitativa, tecniche di ricerca sul campo e di analisi dei dati raccolti.
Il corso è organizzato congiuntamente all’Università Paul-Valéry 3 di Montpellier (UPVM), e in collaborazione con le Università di Strasburgo, Sousse e Meknès.
Durante il percorso formativo un'attenzione particolare viene dedicata alle competenze linguistiche, sia per migliorare la conoscenza del francese, lingua franca del Mediterraneo, che per apprendere lingue della riva sud del Mediterraneo come arabo e ebraico.
Le lingue di insegnamento del corso sono inglese e francese. Soggiorni di tre mesi in Tunisia e Marocco supportano l'apprendimento dell'arabo e dell'arabo marocchino.
 
Curricula: Il percorso formativo è organizzato in due moduli tenuti presso le università partner (Ca’ Foscari, UPVM), in un modulo complementare presso una Università del Maghreb a scelta (Sousse/Meknès) oppure presso l’Università di Strasburgo, e in uno stage di tre mesi.

Profili professionali

Gli studenti, grazie alle capacità acquisite in un contesto plurilinguistico, potranno inserirsi in ambiti professionali diversi, dalla promozione di progetti di sviluppo sostenibile nell’area mediterranea, alla cooperazione euro-mediterranea. Potranno inoltre inserirsi in ambiti professionali sociali e culturali, economici e turistici, con una visione complessa del ruolo e dell’impatto della progettualità in un’area geopolitica delicata come quella mediterranea. Gli studenti avranno le competenze per accrescere il ruolo delle diverse società civili, rafforzando il valore della democrazia e dei diritti umani e promuovendo scambi e cooperazione.

Modalità di frequenza

Obbligatoria

Esami di profitto e prova finale di laurea

L'attività formativa prevede lezioni frontali, laboratori e stage al fine di acquisire competenze ampie spendibili nel mondo del lavoro.
Durante tutto il percorso universitario le conoscenze apprese dallo studente verranno verificate attraverso esami di profitto scritti e orali.

La prova finale consiste in un elaborato scritto, redatto in francese o in inglese e discusso di fronte ad una Commissione composta da docenti appartenenti agli atenei partner.
La discussione avviene presso l'Université Paul-Valéry Montpellier (UPVM) al più tardi la prima settimana di luglio del secondo anno del corso di studio.
Maggiori dettagli sono disponibili nell'apposita pagina web.

Accesso a studi successivi

Master di I e II livello e Dottorato di Ricerca.

Last update: 20/12/2018