Festival Internazionale
di Letteratura a Venezia
3 6 Aprile 2019

Bibliografia italiana

Racconti Fantastici, trad. di Rosa Lombardi, Eliot, 2018;

La casa dell’oppio, trad. di Rosa Lombardi, Libreria Edizioni Orientalia, 2018;

Binu e la grande muraglia, trad. di Giulia Falcini, CSA Editrice, 2017;

Lanterne rosse, trad. di Maria Rita Masci, Feltrinelli, 2012;

Vite di donne, trad. di Miriam Calamandrei, Einaudi, 2008;

Quando ero imperatore, trad. di Maria Gottardo e Monica Morzenti, Neri Pozza, 2004;

Spiriti senza pace, trad. di Rosa Lombardi, Feltrinelli, 2000;

I due volti del mondo, trad. di Fiorenzo Lafirenza, Neri Pozza, 2000;

Cipria, trad. di Maria Rita Masci, Feltrinelli, 1997.

Su Tong CINA

Giovedì 4 aprile — ore 9.30 — Auditorium S. Margherita Ca' Foscari

 

Su Tong, nato a Suzhou nel 1963, è uno dei più celebri scrittori cinesi. È membro dell’Associazione degli Scrittori Cinesi, vice presidente dell’Associazione degli scrittori del Jiangsu, e professore onorario alla Beijing Normal University di Pechino, dove si è laureato nel 1980. Ha cominciato a scrivere durante l’università e le sue prime opere sono apparse nel 1983. Considerato uno degli scrittori più rappresentativi dell’Avanguardia cinese contemporanea, Su Tong ha pubblicato numerosi romanzi di successo, tra cui La casa dell’oppio (Libreria Editrice Orientalia, 2018), Lanterne rosse (1a ed. Mogli e concubine, 1992), Cipria (Feltrinelli, 1997) e Vite di donne (Einaudi, 2008). Alcuni di essi sono stati adattati per il cinema e serie televisive e hanno avuto grande eco e riconoscimenti presso il pubblico internazionale. Dal romanzo Mogli e concubine, in particolare, è stato tratto il film Lanterne Rosse (1991) del regista Zhang Yimou. Lo scrittore ha ricevuto diversi premi letterari, tra cui il Man Asian Literary Prize per La riva del fiume nel 2009 e nel 2015 il Premio Letterario Mao Dun per La storia del lucarino

Su Tong è scrittore in residenza grazie all’Istituto Confucio Venezia.


Su Tong conversa con 

 

Jing Bartz — Agente editoriale

 

Marco Ceresa — Università Ca' Foscari Venezia


info

Incontro in lingua cinese (traduzione consecutiva disponibile); ingresso libero con prenotazione obbligatoria.

Con il sostegno di Istituto Confucio Venezia

In collaborazione con Dipartimento di Studi sull’Asia e sull’Africa Mediterranea e Laboratorio sulla Traduzione delle Lingue Orientali