Bei come el soul

Al microfono: Mattia “Mush” Villa, Nicolò Groja (collaboratori)
Quando: programmazione terminata

Bei come el soul è un piatto di funky da mangiare in un soul boccone.

Groove e delirio, per scoprire i pezzi più belli (o almeno quelli che ci piacciono di più) della black music. Blues, soul, funk, R&B: non siamo classisti, ci piace ascoltare tutto. Ci muoviamo tra piccole chicce e grandi classici, andando a scovare tanto nel repertorio delle golden ages dei nostri generi preferiti, quanto in quello degli ultimi anni, dove si può ancora scoprire qualcosa di sfizioso.

Avvertenza: Bei come el soul è un programma che può creare assuefazione; assumere una volta a settimana senza ritegno alcuno, e magari darci dentro coi podcast; non tenere lontano dalla portata dei bambini (chissà che così crescano bene).


Ca' Foscari Rock

Al microfono: Giovanni Cassone (collaboratore)
In onda: martedì alle 12:30

Il rock in pillole, per conoscere tutto quello che c'è da sapere su artisti, album, e curiosità che riempiono questo mondo.

Cosa c'è di meglio del rock per per cercare di toglierci di dosso l'ansia da studio? La musica che ha influenzato cinque generazioni ci porta a vivere un'avventura fatta di epici concerti, con un bagaglio riempito da chitarra e batteria, da basso e tastiere.

Rendi la tua vita un po' più rock e ascolta le storie distorte raccontate da Giovanni ogni settimana. Bastano pochi minuti per farsi coinvolgere: il tempo di farsi un caffè, di andare in bagno, di lavarsi i denti, di rifare il letto la mattina o di mettersi in pigiama la sera.

A noi piace farti compagnia durante il pranzo, ogni martedì, ma puoi ascoltarci quando vuoi in podcast.


Can You Dig The 60s?

Al microfono: Francesca De Biasi (collaboratrice)
Quando: ogni secondo venerdì del mese alle 13:00

Voglia di tornare alle magiche atmosfere anni Sessanta?

Ogni mese prendiamo la macchina del tempo assieme a Fracecsca per rivivere un decennio fatto di benessere, colori, innovazioni, conquiste sociali e novità musicali. Ascolteremo i grandi successi soul della Motown, gli artisti legati alla controcultura america e la produzione della cara vecchia Europa, ma anche i brani che hanno dato voce ai grandi movimenti per i diritti civili.

30 minuti ogni 30 giorni, per respirare ancora una volta un po' di quella freschezza.
E voi, can you dig the 60s?


RCF Classica

Al microfono: Mauro Masiero (collaboratore)
Quando: programmazione terminata

RCF Classica è la classica che non ti aspetti.

Ovvero: tutto quello che non hai mai avuto il coraggio di ascoltare! Esplorazioni musicali dal Medio Evo ai giorni nostri, guide all’ascolto, accostamenti inusitati, perle e rarità. La grande musica è di tutti, che la si chiami “classica”, “colta”, “forte” o altre etichette più o meno sensate.

vero: richiede tempo, concentrazione, talvolta preparazione, ma ripaga tutti i (minimi)sforzi. La musica è un linguaggio indipendente, che risponde a regole sue proprie, che si discosta da quello della parola. Un linguaggio fatto di proporzioni, di relazioni, di polarità tra tensioni e distensioni; gioco di forme, movimento di forme sonore.

Ascoltare deve diventare un’azione attiva, come leggere: non facciamoci travolgere passivamente;tentiamo invece di capire che cos’abbia da dirci, e ne rimarremo colpiti.