Dall'Ucraina a Venezia: due testimonianze

Aleksei e Viktoria studiano a Venezia - rispettivamente a Ca' Foscari e allo IUAV. Vengono da regioni diverse dell'Ucraina e hanno esperienze diverse; sono qui da momenti diversi, ma hanno una cosa in comune: il loro paese è in guerra e loro non sanno che fare.

Abbiamo ospitato le loro voci per testimoniare la complessità di situazioni e stati d'animo che questo disgraziato momento storico porta con sé. Una situazione che fatichiamo anche solo ad immaginare, ma grazie alle loro parole possiamo provare a fare un esercizio di empatia: proviamo ad immedesimarci in loro per cercare di capire cosa stanno vivendo: perché la guerra è un assalto non solo alla terra in cui hanno vissuto, ma anche alla loro memoria.

Un'intervista che è per loro -crediamo, speriamo - è una possibilità di esprimersi e di chiarire la propria situazione:  il senso di colpa, la preoccupazione per le persone a cui vogliono bene, il senso di impotenza che rende difficile continuare ad affrontare la vita di tutti i giorni, lo stravolgimento violento della propria vita.