La fotografia di Irene Gittarelli a Civico 35

Irene Gittarelli è l’ospite di questa nuova puntata di Civico 35: un podcast in cui incontrare giovani artisti emergenti, che cercano di raggiungere i propri sogni e i propri obiettivi. Ogni settimana una nuova voce ai microfoni di RCF, per rispondere alle domande di Espezam Loco, Elisa e Valentina.

Irene Gittarelli è un'artista visiva e fotografa professionista di moda. È cresciuta a Torino e, come racconta nell'intervista, nelle sue fotografie lavora "con il ritratto per riscoprire tematiche intimistiche legate all’essere umano”.

Nelle sue opere infatti cerca di scoprire e mostrare quel profondo scambio d’interazione che nasce tra artista, macchina fotografica e soggetto ritratto. Il suo primo approccio alla fotografia è avvenuto nello studio dell’artista Plinio Martelli, con soggetti di nudo femminile in un ambientazione pittorica dal gusto seicentesco.
È forse da questo suo percorso di formazione che nasce in lei l'idea che fare fotografia vuol dire anche collaborare con altri professionisti di diversi settori. Irene sa bene che non si può pensare solo di abbracciare la propria macchina fotografica, scegliere modello e ambientazione e fare vari scatti: significa anche collaborare strettamente con truccatrici, stilisti e allestitori per creare la giusta cornice al set fotografico - come i suoi video backstage raccontano chiaramente.

La naturalezza, l’umano, l’intimità fisica sono alcune delle tematiche che la affascinano e la portano a ricercare, nel soggetto da fotografare, qualcosa che possa rappresentare lei stessa e la sua fisicità. Irene prima studia la foto, la tematica che vuole che questa rappresenti e solo successivamente sceglie il modello, solitamente donna, da fotografare; il soggetto non è mai il focus per lei ma è parte del pensiero legato al progetto fotografico.


Irene Gittarelli a Radio Ca' Foscari: ascolta l'intervista

 

Foto (c) Irene Gittarelli