L'italiano della pandemia

Durante queste settimane di reclusione è cambiato il nostro modo di comunicare? È cambiato il modo di comunicare delle istituzioni? Abbiamo sentito al telefono il professor Daniele Baglioni - linguista e docente di Storia della lingua italiana a Ca' Foscari - per una riflessione a 360 gradi sull'argomento.

Proviamo a capire se e come cambia la lingua italiana in questo particolare momento storico.

Se può cambiare nel medio lungo termine e se si è modificata adesso - influenzata dalla peculiarità della situazione -, nella parole come nelle abitudini. Proviamo a capire poi cosa si è modificato, nel privato quanto nel pubblico - se non addirittura nell'istituzionale.

Perché, anche se una lingua "ha bisogno di secoli per registrare mutamenti significativi", le situazioni che viviamo influiscono senza dubbio sul nostro modo di approcciare ai significanti e ai significati.

Ascolta l'intervista al prof. Daniele Baglioni

La puoi trovare in podcast qui sotto. Basta cliccare play.