Oltre la radio: Massimiliano Montefusco e RDS

Massimiliano Montefusco è il general manager di RDS, un network radiofonico importante che si è ampliato fino a diventare un'entertainment company a 360°. Con Montefusco abbiamo analizzato il caso RDS per provare a capire come saranno le radio del futuro.

"Siamo partiti come radio broadcast. Ora produciamo contenuti multipiattaforma, per diffonderli su un sistema molto più ampio, sia di canali che di utenza. Si attua il cosiddetto crossdigital storytelling".

L'approccio di RDS è multimediale, ma con lo scopo di "tenere sempre gli utenti al centro" - sottolinea Montefusco, che tiene moltissimo alla comunità della sua radio.
"Dalle ricerche emerge che l'utente ha la sua radio preferita. Sulla TV non esiste il tuo canale preferito, c'è il tuo programma preferito. È la dimostrazione del DNA del media radiofonico, che è riuscito ad ampliarsi su più piattaforme e quindi si è amplificato".

La multimedialità è già il presente di molte realtà radiofoniche, ed è verosimilmente la strada verso il futuro del mezzo, che non può più accontentarsi della semplice trasmissione.
E a chi vede il proprio futuro in una radio - o in un'entertainment company - Montefusco consiglia di avere una qualità fondamentale: la curiosità.

Ascolta l'intervista a Massimiliano Montefusco