Seminari Marie Curie

La SIE, in collaborazione con l'Ufficio Ricerca Internazionale e il Collegio Internazionale, organizza una serie di seminari mirati a presentare la ricerca che stanno svolgendo gli assegnisti Marie Curie presso l'Università Ca' Foscari e permettere loro di condividere il proprio lavoro con la comunità cafoscarina.

Tenuti in lingua inglese, i seminari sono pensati principalmente per gli studenti in scambio a Ca' Foscari e per gli studenti del Collegio internazionale, ma sono aperti a tutti.

Marie Curie e Ca' Foscari

Le Azioni Marie Skłodowska-Curie - Individual Fellowships sono borse individuali finanziati dalla Commissione Europea della durata da 12 a 36 mesi che finanziano la mobilità transnazionale di ricercatori promettenti.

Dalla call 2014 in poi, Ca' Foscari  ha confermato le sue performance come primo ateneo in Italia per Marie Curie Individual Fellowship vinte. Nell'ambito della call 2017, oltre ad essersi aggiudicata il primo posto tra gli enti di ricerca italiani, ha guadagnato la decima posizione in Europa.

Documenti allegati

"Showcasing our Marie Curie Fellows": appuntamenti

28 marzo, ore 10.00
San Servolo, Sala Teatro

Alexander Araya – "Politics of space: the right to the city and the global tourism industry"

Alexander è un ricercatore, sociologo freelance e consulente in comunicazione che viene dal Costa Rica; lavorerà due anni presso il Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati, sotto la supervisione della Prof.ssa Francesca Coin. Il suo progetto si concentrerà sul diritto alla città, analizzando il ruolo ambivalente del turismo, seguendo proteste e movimenti sociali che reclamano l'accesso alla propria città e alle sue risorse. I casi studio saranno Venezia, Amsterdam e Barcellona. I risultati attesi sono una migliore comprensione del fabbisogno delle comunità locali europee con un impatto a livello di policy-making.

Nicole Tabasso – "Information Diffusion on Networks: what drives the spread of rumours"

Nicole Tabasso svolgerà il suo progetto di due anni a Ca' Foscari, nel Dipartimento di Economia, sotto la supervisione del Prof. Sergio Currarini. Il suo progetto esamina ciò che spinge la diffusione delle false notizie e il motivo per cui sembrano essere così difficili da sradicare. L'attenzione particolare è sul ruolo che giocano i modelli di interazione tra le persone: le persone fanno parte di una rete di comunicazione e chi parla con chi, e quanto spesso, svolge un ruolo cruciale nella diffusione delle informazioni, sia vere che false. Aumentando la comprensione dei fattori che traggono beneficio dalla diffusione di false notizie e disinformazione, il progetto mira ad aiutare nella lotta contro la disinformazione digitale di massa, che causa gravi danni in tutto il mondo.


8 aprile, ore 14:30
NB cambio di luogo: Aula Baratto (Ca' Foscari centrale)

Andrea-Bianka Znorovszky – "Mary's presentation to the temple in fourteenth to sixteenth century French manuscript illuminations"

Andrea-Bianca si occupa del contributo della liturgia e della tradizione liturgica nella diffusione delle rappresentazioni mariane apocrife e della loro transizione da collezioni agiografiche, allo spazio della chiesa. Il suo progetto dimostrerà inoltre il ruolo fondamentale del materiale apocrifo per lo sviluppo dell’iconografia mariana e, implicitamente, della tradizione della chiesa europea. La ricercatrice ha ottenuto il titolo di dottorato (2016) e la laurea magistrale (2011) in Studi Medievali presso la Central European University di Budapest. Il progetto verrà svolto presso il Dipartimento di Studi Umanistici sotto la supervisione della prof.ssa Flavia De Rubeis.


18 aprile, ore 14:00
Sala Berengo (Ca' Foscari centrale)

Valentina Bonifacio – "Building an archive of conflicting memories. A history of Carlos Casado's tannin factory in Paraguay (1889-2001)"

Docente a contratto presso Ca' Foscari, antropologa e documentarista, Valentina ha vinto nel 2013 una borsa Marie Curie IOF. Con il suo progetto ArchFact andrà in Paraguay per raccogliere testimonianze sulla storia della famiglia Stastre-Casado e della loro conceria, che per la prima volta ha impiegato gli indigeni come operai. Indagherà il ruolo che le diverse memorie dei protagonisti dell'epoca hanno avuto nel formare l'identità politica contemporanea del paese.


Seminari precedenti

19 novembre, 2018

Suzanne Blesic - "On memory in climate data"

Suzana Blesic è Professore Associato presso l'Institute for Medical Research di Belgrado, dopo aver svolto diverse esperienze scientifiche in Francia, Svezia e Giappone. Grazie al progetto CLARITY trascorrerà due anni di ricerca presso il Dipartimento di Scienze Ambientali, Informatica e Statistica sotto la supervisione del prof. Rubino. Qui raccoglierà informazioni preziose sulla fluttuazione dei dati climatici a Venezia per realizzare un modello innovativo che unisce la fisica statistica alla climatologia e che potrà portare beneficio all'intera comunità.

David Garcia Leon - "The implications of droughts for the European economy"

David è un ricercatore spagnolo che si occupa di economia applicata ai cambiamenti climatici. Il suo progetto, che porterà avanti presso il Dipartimento di Scienze Ambientali, Informatica e Statistica sotto la supervisione del Prof. Antonio Marcomini, tratta della siccità e della scarsità di acqua in Europa, problema che va aggravandosi come conseguenza del cambiamento climatico. Le aree agricole più esposte al rischio sono quelle dei paesi del Mediterraneo. Il progetto indaga da un punto di vista quantitativo l’impatto economico della siccità in queste zone rurali, per mezzo di tecnologie satellitari e agricole ad alta risoluzione. Il progetto inoltre valuta l’evoluzione nel tempo del rapporto tra siccità e produzione agricola, quantificando la presenza di comportamenti adattivi al cambiamento climatico. I risultati di questa ricerca saranno di supporto a politici e a diversi stakeholders per progettare strumenti di segnalazione preventiva e riduzione della siccità.

Pauli Lappi - "Check please? Waste disposal payments in mining and nuclear power"

Pauli svolge le sue attività di ricerca presso l'Università di Helsinki; grazie al suo progetto lavorerà per due anni a Ca' Foscari - Dipartimento di Scienze Ambientali, Informatica e Statistica, sotto la supervisione del Prof. Carlo Carraro. MILO indaga le politiche ambientali da un punto di vista economico, con un focus sull'inquinamento creato dalla produzione di risorse esauribili. MILO ha due obiettivi di ricerca. In primo luogo, analizzerà le proprietà delle politiche ambientali economicamente ottimali, mirate alla produzione di risorse esauribili. In secondo luogo, studierà le proprietà degli strumenti politici nei casi in cui i processi decisionali sono influenzati da lobby.

3 dicembre, 2018

Alessandra Gilibert - "Before the agora. Civic community and public space in the ancient Near East."

Alessandra Gilibert studies the relationship between public space and political life in the ancient Near Eastern city, with the city of Hattusha, capital of the Hittite Empire, as case-study. The project COMPUS uses a multi-level, computer-aided methodological toolbox to extract social meaning from ancient urban design, reconstruct the political dimension of urban space, and find out how past communities generated places of gathering, negotiation, and dissent. The biennial research is located at Ca' Foscari Department of Humanities, under the supervision of Lucio Milano, full professor of Ancient Near Easter History at our University.

12 dicembre, 2018

Panagiotis Athanasopoulos - "The Critical Edition of a Byzantine Translation: Problems and Perspectives"

Panagiotis prepared his Doctoral Dissertation at the Department of Philology, University of Ioannina, Greece. Since 2013 he is a research collaborator of the “Thomas de Aquino Byzantinus” international research project (Laboratory of Arts, University of Patras – Hellenic Institute, Royal Holloway, University of London). His project aims to provide scholarship with critical editions of the Byzantine translations of some of Aquinas’ writings and, thus, to contribute to the research on the relations between the Catholic and Orthodox theological and intellectual traditions.

Last update: 08/10/2019