Challenge School

Creare valore condiviso: l’innovazione nei rapporti di collaborazione fra Terzo Settore e Pubblica Amministrazione

Il percorso formativo, articolato in cinque giornate, alternerà interventi di tipo frontale con metodologie didattiche attive (analisi di best practice e laboratori dei feedback), con lo scopo di condividere e co-progettare idee e competenze, approfondendo e applicando il principio del valore condiviso in un’ottica di collaborazione tra pubblico e privato, alla luce della recente riforma del Terzo settore.
Il corso, in particolare, intende intervenire sulle competenze necessarie a promuovere e gestire l’implementazione dei processi di co-progettazione al fine di innovare i modelli e i percorsi di collaborazione tra Terzo Settore e Pubblica Amministrazione.
L’attività è realizzata in convenzione con il Consiglio dell’Ordine degli Assistenti Sociali del Veneto ed è stato richiesto il riconoscimento dei crediti per la Formazione Continua degli Assistenti Sociali.

Obiettivi

Il percorso è pensato per implementare nuove forme di collaborazione fra le organizzazioni del Terzo Settore e la Pubblica Amministrazione, alla luce dei cambiamenti negli scenari di sviluppo del welfare e delle innovazioni introdotte dalla riforma del Terzo Settore (D. Lgs. n. 117/2017), con particolare riferimento alla co-progettazione dei servizi.

Programma

Modulo 1: La creazione di valore condiviso e i nuovi modelli di governance pubblico/privato nello sviluppo del welfare: finalità e attori dei processi di collaborazione pubblico/privato negli attuali scenari di sviluppo del welfare

  • la creazione di valore condiviso
  • scenari di sviluppo del welfare
  • nuovi modelli di governance pubblico/privato
  • co-produzione e co-creazione per una nuova visione dei servizi e del territorio

Modulo 2: La riforma del Terzo Settore e le opportunità di collaborazione pubblico/privato 

  • la riforma del Terzo Settore (D. Lgs. 117/2017): architettura generale
  • gli Enti del Terzo Settore: fattispecie civilistiche
  • i rapporti tra Pubblica Amministrazione e Terzo Settore nella riforma
  • co-programmazione, co-progettazione e convenzioni

Modulo 3: Gli strumenti amministrativi per la co-progettazione: opportunità e vincoli

  • l’art. 55 del Codice del Terzo Settore (D. Lgs. 117/2017)
  • il codice degli appalti (L. 50/2016)
  • ANAC Delibera 32/2016 - Linee guida per l’affidamento di servizi a enti del terzo settore e alle cooperative sociali
  • la giurisprudenza 

Modulo 4: Metodi e strumenti per la gestione dei processi partecipativi nella co-progettazione

  • la gestione dei processi partecipativi nella co-progettazione
  • analisi di best practice

Modulo 5: Dalla co-progettazione all'attuazione degli interventi

  • “Committente-Fornitore” o altri modelli di relazione? La collaborazione pubblico/privato nella gestione degli interventi oggetto di co-progettazione
  • come prevenire e come gestire i possibili conflitti nelle esperienze di co-progettazione
  • analisi di best practice

Destinatari

Il corso è rivolto a operatori e responsabili degli Enti del Terzo Settore e della Pubblica Amministrazione che sono coinvolti nei processi di programmazione e di progettazione di servizi di welfare.

Docenti


Fabio Lenzi, fondatore e Senior Partner di IRIS – Idee e Reti per l’Impresa Sociale, società che produce servizi di consulenza strategica e direzionale specialistici per le organizzazioni Non Profit. Lavora da più di 20 anni sui processi di innovazione e di sviluppo delle associazioni e delle imprese sociali, è esperto di politiche sociali e segue l’evoluzione dei sistemi di welfare. È esperto di rischio clinico, qualità e accreditamento dei servizi alla persona. Ha pubblicato numerosi articoli in materia di welfare su quotidiani e riviste locali e nazionali. Coordina la “Scuola Welfare” di Anci Toscana. È consigliere d’amministrazione del Policlinico Gemelli di Roma.

Maristella Zantedeschi, esperta di organizzazione in ambito sociale e socio-sanitario con esperienza ventennale nel settore; componente del Comitato di gestione del Centro “Governance & Social Innovation” della Fondazione Università Ca’ Foscari.

Durata e calendario del corso

Il corso avrà durata complessiva di 35 ore con il seguente calendario:

  • 21 maggio
  • 4, 18 giugno
  • 24 settembre
  • 8 ottobre

Le lezioni si svolgeranno dalle ore 9:30 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:30

Quota di partecipazione

€ 800 + 22% IVA
Il corso rientra nel catalogo voucher del progetto “Veneto in Azione – Capitale Umano e Innovazione” (Servizio di rafforzamento della capacità istituzionale e di miglioramento delle competenze degli operatori, per favorire trasparenza, collaborazione e partecipazione in un’ottica di open government – POR FSE 2014-20, Asse 4 “Capacità istituzionale”): sono disponibili 8 voucher formativi ad integrale copertura dei costi del corso. Per accedere al finanziamento è necessario registrarsi sulla piattaforma percorsi.venetoinazione.it e procedere all'iscrizione al corso.

*Tutti i finanziamenti relativi al Progetto “Veneto in Azione” sono destinati a persone occupate e operanti all’interno della Regione Veneto.
Per iscriversi al corso è necessario compilare il form di iscrizione online

Sono inoltre presenti le seguenti borse di studio:

  • 5 borse del valore unitario di €400 a copertura parziale della quota di iscrizione destinate ad imprese del terzo settore e dipendenti della Pubblica Amministrazione
  • Alumni e studenti Ca' Foscari Challenge School, riduzione del 30%;
  • Insegnanti di ruolo e personale amministrativo della scuola pubblica italiana, riduzione del 20%
  • Personale docente e amministrativo Università Ca' Foscari, riduzione del 20%;

Agevolazioni

Per le Aziende o Enti che iscrivano più di un dipendente:

  • riduzione del 10% sulla seconda iscrizione;
  • riduzione del 20% sulla seconda e terza iscrizione;
  • riduzione del 30% sulla seconda, terza e quarta iscrizione.

Le riduzioni si applicano alla quota ordinaria e non sono cumulabili con altre agevolazioni. Le Aziende o Enti che desiderano iscrivere più di quattro dipendenti possono richiedere un preventivo personalizzato o ricevere un programma formativo ad hoc in risposta alle loro necessità.

Sede

Ca' Foscari Challenge School
Via della Libertà, 12 - 30175 Venezia (Parco Vega)

Informazioni

Per maggiori informazioni relative a questa iniziativa (contenuti, docenti, sede, agevolazioni) è possibile contattare la segreteria organizzativa di Ca' Foscari Challenge School.
tel. 041 234 6868/6817
 corsi.challengeschool@unive.it

Last update: 02/09/2019