Integrare la compliance nella P.A. e nelle società partecipate: anticorruzione, modello 231/2001, trasparenza e privacy

Il percorso proposto ha l’obbiettivo di analizzare i principali obblighi imposti dalle normative di compliance per il settore pubblico e, in taluni casi, il difficile bilanciamento tra gli stessi, cercando di fornire alcune indicazioni pratiche per adempiere alle prescrizioni.
Saranno, quindi, affrontati ed esaminati i punti di integrazione delle misure organizzative, procedurali e di controllo previste per i diversi ambiti, che possono, se correttamente attuate, permettere sinergie nell’attuazione delle normative e garantire altresì una maggiore efficienza organizzativa.

Obiettivi

Il corso ha l’obiettivo di rafforzare, sul piano operativo, le competenze dei funzionari e dei manager pubblici nell’adozione delle misure necessarie a garantire l’adempimento normativo sotto i profili oggetto del corso nonché nella cura dei processi applicativi di tali misure.
Potranno essere apprese fondamentali competenze pratico-operative per:

  • affrontare e rispondere ad obblighi normativi in materie complesse  e strettamente correlate  
  • condurre progetti basati sulla individuazione, misurazione e gestione di rischi di compliance (231/01, anticorruzione e privacy)
  • adempiere agli obblighi di trasparenza e definire regole e procedure per gli affidamenti sotto soglia
  • identificare un set di indicatori idonei a segnalare preventivamente agli amministratori il rischio di crisi aziendale

Programma

Giornata 1: Il piano anticorruzione e il Modello 231

  • la L. n. 190/2012 e il il D.Lgs. n. 231/2001: rapporto fra i due sistemi e reciproche integrazioni
  • le misure obbligatorie nel Piano Anticorruzione
  • il ruolo del RPCT e dell’ODV
  • la mappatura dei processi
  • l’individuazione delle aree di rischio e dei presidi

Giornata 2: Gli obblighi in materia di trasparenza e il diritto alla riservatezza

  • il D.Lgs. n. 33/2013 e i principali adempimenti in materia di trasparenza
  • il diritto di accesso civico semplice e generalizzato
  • le innovazioni apportate dall’approvazione del GDPR per le Pubbliche amministrazioni e le società pubbliche
  • il bilanciamento fra le esigenze di trasparenza e privacy

Giornata 3: Le procedure per gli affidamenti sotto soglia e la predisposizione dei programmi di valutazione del rischio di crisi aziendale

  • le procedure per gli affidamenti sotto soglia: affidamento diretto, procedura negoziata, obbligo di gara
  • il regolamento per gli affidamenti sotto soglia
  • l’Albo degli operatori economici e il regolamento per le indagini di mercato
  • la predisposizione dei programmi di valutazione del rischio di crisi aziendale previsto dal TU in materia di società a partecipazione pubblica

Destinatari

Il corso è destinato principalmente a dirigenti, manager e funzionari di Pubbliche amministrazioni e società pubbliche, operanti in tutte le aree di operatività degli Enti.

Docenti

Fabrizio Filì, Avvocato e consulente, responsabile di numerosi progetti di compliance e formativi per enti e società, sia pubbliche che private. Relatore in convegni, seminari e master universitari.

Stefano Burighel, Dottore commercialista e revisore legale specializzato in consulenza Corporate e Fiscale, ha un'esperienza quasi trentennale nell’assistenza e consulenza a  favore di Società di capitali  imprese operanti nei settori servizi, industria e commercio.  Responsabile di diversi progetti di servizi di consulenza e assistenza fiscale continuativa, è esperto dei principi contabili nazionali ed internazionali.

Matteo Corbo, Docente Ca' Foscari Challenge School, si occupa di diritto amministrativo, anti-corruzione, trasparenza e compliance degli enti pubblici e privati partecipati. È specializzato nell'assistenza a enti pubblici e privati, di natura sia giudiziale sia stragiudiziale, in particolare in materia di contratti e servizi pubblici, anti-corruzione, sanità, diritto ordinistico e professionale e adempimenti privacy negli enti pubblici.

Francesca Gravili, Avvocato, Responsabile di numerosi progetti di assistenza privacy, ha maturato un’esperienza quindicennale nella consulenza in materia di D.Lgs. 196/2003 per primarie società italiane e multinazionali. Possiede una consolidata esperienza come docente in corsi di formazione Privacy.

Durata e calendario del corso

Il corso avrà durata complessiva di 12 ore con il seguente calendario:

  • 14, 21 e 28 ottobre 2019.

Le lezioni si svolgeranno dalle ore 9:00 alle 13:00.

Quota di partecipazione

€ 350 + IVA (eventuale esenzione IVA ai sensi art. 10 del Dpr 633/72)
Per iscriversi al corso è necessario compilare il form di iscrizione online

Agevolazioni

Sono previste le seguenti agevolazioni per l’iscrizione:

  • Alumni Università Ca' Foscari, riduzione del 10%;
  • Alumni e studenti Ca' Foscari Challenge School, riduzione del 30%;
  • insegnanti di ruolo e personale amministrativo della scuola pubblica italiana, riduzione del 20%
  • personale docente e amministrativo Università Ca' Foscari, riduzione del 20%;

Per le Aziende o Enti che iscrivano più di un dipendente:

  • riduzione del 10% sulla seconda iscrizione;
  • riduzione del 20% sulla seconda e terza iscrizione;
  • riduzione del 30% sulla seconda, terza e quarta iscrizione.

Le riduzioni si applicano alla quota ordinaria e non sono cumulabili con altre agevolazioni. Le Aziende o Enti che desiderano iscrivere più di quattro dipendenti possono richiedere un preventivo personalizzato o ricevere un programma formativo ad hoc in risposta alle loro necessità.

Sede

Ca' Foscari Challenge School
Via della Libertà, 12 - 30175 Venezia (Parco Vega)

Informazioni

Per maggiori informazioni relative a questa iniziativa (contenuti, docenti, sede, agevolazioni) è possibile contattare la segreteria organizzativa di Ca' Foscari Challenge School.
tel. 041 234 6835/6868/6817
 corsi.challengeschool@unive.it

Last update: 08/10/2019