Perché PISE

Un corso interdisciplinare, internazionale e in inglese

Il corso di Laurea Laurea triennale in Philosophy, International and Economic Studies, erogato interamente in inglese, ti offre una formazione flessibile, internazionale e multidisciplinare con cui saprai analizzare e interpretare i fenomeni sociali, politici ed economici a vari livelli:

  • attraverso le basi logico-filosofiche, passando per la conoscenza delle realtà internazionali e delle culture di vari paesi
  • attraverso gli strumenti propri delle scienze economiche per l’analisi del contesto macroeconomico, dei mercati e dei comportamenti degli agenti economici.

Studentesse e studenti cafoscarini impegnati in una simulazione Venice Model European Union (VeMEU)

Saprai comprendere in maniera critica testi di natura filosofica, politica ed economica e avrai le competenze per comunicare informazioni sui temi della globalizzazione, idee e possibili soluzioni ai problemi odierni.
Le abilità acquisite ti permetteranno di svolgere attività professionali in diversi comparti, soprattutto in campo internazionale: potrai fare il consulente in campo economico-internazionale o svolgere una professione orientata nel settore delle relazioni internazionali con particolare conoscenza dei fenomeni economico-politici e delle istituzioni nazionali, internazionali, e delle aziende private

Il corso di laurea è stato creato sulla falsariga del programma in Philosophy, Politics and Economics che ha fatto il suo debutto ad Oxford negli anni venti del secolo scorso. Il programma è interdisciplinare e combina elementi di tre discipline dando di ciascuna di esse una visione critica, ed inserendola nel più ampio contesto delle scienze sociali.

Lo studente, modulando il suo piano di studi, ha poi accesso alle quattro lauree magistrali di Ca’ Foscari in

mantenendo quindi aperta la possibilità di approfondire le sue conoscenze in ciascuno di questi ambiti.
Il corso ha ricevuto un numero record di domande ed è quindi soggetto ad un test di accesso per l’ammissione.

In collaborazione con organizzazioni studentesche dinamiche come la Venice Diplomatic Society gli studenti del PISE si distinguono in competizioni quali Model United Nations e Model European Union oltre ad organizzare simposi e giornate di studio. 

Un alto numero di scambi Erasmus e Overseas assicurano che un buon numero di studenti spenda almeno un semestre fuori dall’Italia durante il corso di studi, inoltre un gruppo selezionato ha la possibilità di ottenere la doppia laurea con l’Università di Gröningen nei Paesi Bassi.

Le PISE lectures celebrano lo spirito del nuovo corso di laurea.
Marc Lynch, trai più illustri studiosi del Medio Oriente, ricopre anche un ruolo di primo piano nel mondo delle politiche pubbliche dimostrando come la conoscenza accademica possa essere messa al servizio del bene comune.

Gli studenti PISE, sulla scorta di illustri esempi stranieri, si preparano così ad affrontare il mercato del lavoro sullo stesso piano dei loro colleghi di grandi atenei internazionali con una approfondita preparazione interdisciplinare. La mobilità internazionale e il contributo di visiting professor provenienti dai migliori atenei a livello globale sono cifra caratterizzante del nuovo corso di laurea.
In questo contesto, professori del calibro di Fred Lawson, Gregory Gause, III, Joseph Grieco, John Ikenberry, Gilles Kepel, Eugene Rogan, Avi Shlaim, Roger Goodman, Rosemary Foot, Megumi Uesuki, Gary Sick, Michael Willis, Helene von Bismarck, Patrick Cohrs, Michele Nicoletti e molti altri si sono succeduti in lezioni magistrali, seminari e fellowship per creare un ponte tra gli studenti del corso di laurea e il mondo della ricerca internazionale.

Last update: 20/11/2019