Come iscriversi 
Master in Science and Management of Climate Change


Posti disponibili

15 posti

Requisiti di ammissione

Per iscriversi al Master è necessario essere in possesso di una laurea specialistica/magistrale o di una laurea del vecchio ordinamento (ante D.M. 509/99) o di un titolo universitario straniero equivalente, previa approvazione del Collegio dei docenti.
Il Master è rivolto prioritariamente a laureati in discipline scientifiche o economiche. A discrezione del Collegio dei Docenti del Master potranno essere ammessi anche candidati in possesso di altre lauree.

È richiesta la conoscenza della lingua inglese a livello almeno B2.

Domanda d'ammissione

Il bando per la quarta edizione 2021/2022 sarà pubblicato in Aprile 2021. Manifestazioni d'interesse possono essere inviate a   phd-climate-change@unive.it,  wilmer.pasut@unive.it e    enrica.decian@unive.it in qualsiasi momento.

Una commissione appositamente nominata vaglierà le candidature pervenute attraverso la valutazione del CV e dei titoli presentati e un'intervista in lingua inglese in presenza (data, ora e sede verranno opportunamente comunicati via e-mail con congruo anticipo; l'eventuale possibilità di sostenere il colloquio tramite videoconferenza va motivata con apposita richiesta). La prova orale in lingua inglese sarà volta ad accertare le motivazioni del candidato, ma sarà anche mirata alla verifica delle competenze già acquisite in materie necessarie per l’analisi quantitativa e la modellistica, come matematica e statistica, oltre ad una adeguata capacità di esprimersi in inglese.
I principali fattori considerati ai fini della selezione saranno: i titoli di studio, la motivazione, le capacità relazionali, le eventuali esperienze formative e professionali attinenti pregresse, la disponibilità alla frequenza prevista.


Quota di partecipazione e facilitazioni allo studio

La quota di partecipazione è pari a € 6.000 (in due rate).

Sono previste borse di studio a copertura totale o parziale della quota di partecipazione. Gli studenti possono finanziare il proprio percorso formativo attraverso prestiti agevolati concessi da Istituti di credito convenzionati con l’Ateneo.
Si segnala l'opportunità di voucher per formazione post universitaria della Regione Puglia e il bando di concorso INPS.

Last update: 05/03/2021