tecnologie

Ca’ Foscari forma i professionisti dell'hospitality post-COVID

Prima laurea professionalizzante per l’ateneo, in collaborazione con SIO: digitale, innovazione, sostenibilità, management, lingue e culture per farsi strada nel mondo dell’ospitalità, a partire da Venezia

Ca’ Foscari insieme a Bio4Dreams per la tappa veneziana di BioInItaly 2021

L’accordo mira a creare una collaborazione soprattutto in merito a potenziali opportunità di scouting e investimento legate a tecnologie e progetti di innovazione sviluppati all’interno dell’ateneo da spinoff che operino nella ricerca, ma anche relative a startup coinvolte nella sfera di attività dell’università

Offese nei social media: ‘odiatori’ più episodici che seriali

Ca’ Foscari e AGCOM partner del progetto europeo IMSyPP. Risultati preliminari dall’analisi di 1,2 milioni di commenti di video YouTube su Covid-19. Sondaggio: 73% dei giornalisti rileva casi di disinformazione

SUNSHINE: sicurezza e sostenibilità dei nanomateriali multi-componenti

Capire come e quando si altera e/o si degrada la struttura di questi nuovi materiali, come si comportano quando interagiscono con l’ambiente esterno valutando i potenziali rischi per la salute umana e per l'ambiente, è l'obiettivo del progetto Sunshine

Finestre fotovoltaiche grazie alle nanoparticelle di carbonio

Studio italo-cinese guidato da Alberto Vomiero (Ca’ Foscari) sulla copertina della rivista scientifica Energy and Environmental Science. Dimostra che è possibile produrre concentratori solari luminescenti (LSC) ecosostenibili

Prevedere l'esito di un giudizio: ecco la giurisprudenza predittiva

E’ possibile prevedere l’esito di un giudizio con l'ausilio dell’intelligenza artificiale? Conoscere in anticipo la probabile risoluzione di una controversia, è immaginabile? La risposta è sì ed in questo ambito il Centro di Studi Giuridici dell'ateneo sta lavorando, prima università in Italia ad esplorare il tema della giurisprudenza predittiva.

Progetto 'Aquagranda 2019': una memoria collettiva digitale dell'acqua alta

Nella notte del 12 novembre 2019 Venezia è stata sommersa da 187 cm di acqua. Un disastro, che ha ricordato l’Acqua Granda del ‘66 e il delicato equilibrio tra l'acqua, la città e la comunità che la abita. In quella notte di un anno fa le sirene non finivano mai di suonare, e non la smettevano neanche i telefonini.

Quanto è digitale il settore AgriFood? Studio del Management&Innovation Lab

La pandemia e il conseguente lockdown hanno rappresentato anche per il made in Italy agroalimentare un percorso acceleratore d’innovazione, o almeno una significativa sollecitazione. Indagine di AgriFood Management&Innovation Lab, del Dipartimento di Management.

Robot abissali in archeologia marittima: una collaborazione fruttuosa

Un grosso carico di marmo e di anfore romane ed un relitto raro e perfettamente conservato all’interno di una fossa a 640 m di profondità nel mar Tirreno: questi gli elementi che hanno permesso di mettere in gioco una tecnologia avanzata di una fondazione di ricerca e la competenza scientifica del Dipartimento di Studi Umanistici