Venetonight 2019

Kid's Lab

Cosa vuoi fare da grande? A Venetonight potrai scoprirlo!

La notte della Ricerca è un evento adatto a tutta la famiglia. Il sapere accademico, per una sera, sarà fruibile da tutti, in particolare dai bambini, in un confronto vero tra i ricercatori di oggi e quelli di domani.

Laboratori e attività di vario tipo introdurranno il giovane pubblico nel mondo della ricerca grazie a un infallibile e irrinunciabile metodo: il gioco!

Prepariamo i cosmetici degli antichi romani

Dove: Ca’ Bottacin, primo piano, dalle 17.30
Chi: Daniela Cottica (referente), Dipartimento di Studi Umanistici
Pubblico: per bambini

Gli archeologi hanno portato alla luce antiche ricette romane per creme, unguenti e profumi. I bambini avranno il compito di mettere a frutto le ricerche archeologiche, producendo grazie alle antiche istruzioni, il proprio prodotto cosmetico naturale imparando una storia che spesso non compare sui libri.

Kura-Araxes Fashion Night

Dove: Ca’ Bottacin, primo piano, dalle 17.30
Chi: Vittoria dall’Armellina (referente), Dipartimento di Studi Umanistici
Pubblico: per bambini e ragazzi

La cultura Kura-Araxes arriva a Ca’ Foscari direttamente dal III millennio a.C., portandosi dietro tutti gli usi e i costumi che gli archeologi stanno pian piano ricostruendo. Tramite l’incisione a sbalzo, bambini e ragazzi potranno ricreare i monili in uso a quel tempo. Mi raccomando, prima di tornare a casa, non dimenticare di scattare una foto ricordo!

Money Masters: la banca e i suoi servizi

Dove: Ca’ Foscari, secondo piano, Aula Baratto, dalle 18.05 alle 18.35
Chi: Antonio Proto (referente), Dipartimento di Management
Pubblico: per bambini

Metti alla prova le tue conoscenze finanziarie attraverso un piccolo test. Una serie di domande a risposta multipla, fruibili tramite l’app Kahoot, per valutare le proprie conoscenze in materia economica.

Il piccolo investigatore digitale

Dove: Ca’ Foscari, secondo piano, Aula Baratto, dalle 18.40 alle 19.10
Chi: Simone Mazzonetto (referente), Dipartimento di Economia
Pubblico: per bambini

Dopo il successo della VenetoNight 2017, ritorna la possibilità per i bambini di imparare il funzionamento della tecnologia di Blockchain nel modo più semplice: giocando! Le squadre di piccoli investigatori digitali impareranno a tracciare le transazioni in Criptovalute, capendo con un classico gioco dell’Oca, il mondo dei BitCoin.

Tra bene comune ed egoismo

Dove: Ca’ Foscari, secondo piano, Sala Archivio, dalle 17.30
Chi: Francesca Zantomio (referente), Dipartimento di Economia
Pubblico: per bambini

Iniziamo a sperimentare, in prima persona, il significato di imposte, collettività, e contribuzione al bene pubblico attraverso un gioco di ruolo sulla di contribuzione al bene pubblico, dove bambini e ragazzi potranno sperimentare, tramite 4 monete, come gestire i propri soldi decidendo come e quanti soldi investire nel bene pubblico e quanti tenerne per sé.

10, 100, 1000 notti di luna! Probabilità in fiaba

Dove: Ca’ Dolfin, piano terra, dalle 17.30
Chi: Debora Slanzi (referente), Dipartimento di Management
Pubblico: per bambini

Nel paese di Chisaquanto, ogni notte una strega lancia in cielo una luna. La luna d’argento illuminerà il viaggio di Amleto, mentre la luna nera lo obbligherà ad attendere nella notte buia. Ogni notte un dubbio, ogni notte due possibilità: una fiaba che coinvolgerà i bambini in una vicenda avvincente ma anche di grande forza didattica. I giovani protagonisti potranno lanciare, contare e organizzare le lune a loro disposizione sperimentando empiricamente la legge dei grandi numeri.

Il colore che passione

Dove: dalle 17.30
Chi: Angela Bianco (Referente), Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali
Pubblico: per bambini

In occasione della mostra “Gely Korzhev. Back to Venice” sarà possibile, per i bambini dai 5 agli 11 anni, svolgere un laboratorio didattico a stretto contatto con le opere di questo importante artista russo. Gli oggetti esposti saranno la nostra tavolozza e grazie ad essi potremmo immergerci nel mondo della pittura ad olio.

Prenotazioni:  cartelab@unive.it