Study visit all'estero

LEARN, LIVE, DO....

Offriamo ai nostri studenti e alle organizzazioni coinvolti nei percorsi di formazione strumenti ed esperienze adeguate per comprendere e interpretare le dinamiche della globalizzazione.

Destinazioni e temi attorno ai quali compiere un’esperienza formativa di grande valore per arricchire la carriera dei nostri studenti nonchè favorire il confronto, lo scambio e l’aumento di conoscenza di altre realtà internazionali, contribuendo alla costruzione di una comunità di pratica che si allarghi oltre i confini regionali, innescando processi virtuosi di crescita e sviluppo.

Se sei un'ente o azienda interessato alla realizzazione di una visita studio all'estero scrivici a  corsi.challengeschool@unive.it

Study visit all'estero finanziate

Le study visit, realizzate da gennaio a giugno 2020 sono iniziative interamente finanziate e rientrano all'interno degli asset del Progetto "Veneto in Azione: Capitale Umano e Innovazione". Servizio di rafforzamento della capacità istituzionale e di miglioramento delle competenze degli operatori, per favorire trasparenza, collaborazione e partecipazione in un'ottica di Open Government - Programma Operativo Regionale Fondo Sociale Europeo (POR FSE) 2014/2020, Asse 4 "Capacità Istituzionale" (Decreto n. 239 del 30/09/2016) - CIG 675560666D. 

Di seguito alcune delle iniziative rivolte alle persone occupate in Veneto.

Gender equality: l'inclusione e la diversità come strategie per il successo di organizzazioni e comunità locali
BARCELLONA 8 – 11 marzo 2020
La nozione di diversità riconosce la grande varietà di qualità tra il personale, in termini di capacità, competenze, attributi, personalità e conoscenze, risorse indispensabili per l'innovazione in un contesto in continua e rapida evoluzione. Barcellona ha dimostrato un'accelerazione nella capacità di gestione della diversità, sollecitando l'attenzione alle responsabilità di policy maker e di organizzazioni, in particolare degli alti dirigenti e di chi è responsabile di definire e attivare nuove strategie con l’obiettivo di portare risultati di cui possa beneficiare tutto il personale; il raggiungimento di parità tra presenza femminile e maschile a livello di alti dirigenti e quadri intermedi, all'interno delle organizzazioni, il raggiungimento dell’eccellenza nell’attrarre e mantenere personale con disabilità. Incontri, possibilità di networking e analisi delle best practices favoriranno l'acquisizione, anche tecnica, degli elementi centrali della cultura dell'inclusione e offriranno l'opportunità di apprendere in modo facile ed efficace le possibili sue applicazioni dirette.


L’analisi dei bid come asset di sviluppo del territorio e del commercio

LONDRA 15 – 18 marzo 2020
La visita, prevista a conclusione dei percorsi formativi dedicati all’innovazione delle attività commerciali nell’ambito dell’iniziativa dei Distretti del Commercio, intende favorire un processo di conoscenza diretta e approfondimento di alcune best practice internazionali che hanno favorito i percorsi di rilancio delle attività commerciali nei centri urbani, definendo nuovi paradigmi di riferimento.

Police Systems: I linguaggi della sicurezza a confronto

BUDAPEST 22 – 25 Marzo 2020
La study visit nasce dalla necessità di intensificare la collaborazione internazionale in materia di sicurezza e di migliorare le pratiche nazionali nella gestione delle varie attività che riguardano le forze dell’ordine a livello locale e regionale.  La study visit si collocherà all’interno di un percorso specifico destinato alle forze dell’ordine venete. L’obiettivo della visita sarà quello di confrontare le best practice tedesche di gestione e controllo della pubblica sicurezza, comprendendone analogie e differenze con il sistema italiano. Nello specifico, saranno analizzate le nuove tecnologie e le strategie utilizzate dalla pubblica amministrazione e dalle forze dell’ordine per garantire alla comunità una maggiore sicurezza ed integrazione.

Fare sistema nell’offerta turistica: alla scoperta delle top destinations
LIONE 6 – 9 aprile 2020
Il Veneto è la settima regione in Europa per numero di presenze turistiche annue, leader in Italia. Il turismo è quindi una importante realtà industriale del territorio, grazie all’attrattività di Venezia ma non solo. Per poter migliorare ulteriormente e reggere il passo con una agguerrita concorrenza che vede l’Unione Europea leader assoluto a livello mondiale, è necessario innovare costantemente, aggiornando prodotti e modalità d’offerta.

Una citta’ in mutamento: pratiche di sostenibilità urbana e circular economy
MILTON KEYNES 26 – 29 aprile 2020
Un’esperienza unica, in una delle città che meglio ha saputo rispondere alle esigenze di cambiamento del XXI secolo attraverso la creatività e la rigenerazione di aree urbane. Una visita studiata per far venire a conoscenza dei partecipanti le modalità e le politiche che hanno favorito questa rivoluzione attraverso co-housing, mobilità e spazi di aggregazione sociale. Ci si focalizzerà sulle buone pratiche (principi della circular economy) che han permesso di dare nuovo valore al commercio nei centri urbani, rivendendo i temi della inclusione dei cittadini ed il loro impatto sulla vita della città.

Il rafforzamento del territorio attraverso la rigenerazione urbana, la mobilità e

l’innovazione sociale
BARCELLONA 19 - 22 aprile 2020
La visita studio è stata ideata per garantire una rapida immersione nelle peculiarità del contesto barcelloneta attraverso la scoperta delle buone pratiche in atto, l’indagine delle iniziative del passato e un confronto diretto con gli attori che stanno progettando quelle future. Il percorso intende unire prospettive diverse, cucendo assieme interessi per le parti pubbliche, del privato economico e del terzo settore. Infatti, le esperienze indagate rappresentano casi di valenza strategica in cui si sono sperimentati nuovi equilibri e strategie per creare un sistema mutualmente rafforzante. La visita sarà quindi occasione per apprendere rapidamente le risultanze di un percorso decennale di ricerca, sperimentazione e innovazione continua, caratterizzato da tratti peculiari relativi alle politiche di rigenerazione urbana, alla mobilità, ma anche da elementi fondamentali di contesto in buona parte paragonabili a quelli del territorio a maggiore urbanizzazione del Veneto.

Le nuove frontiere del sistema educativo universitario

HELSINKI 4 – 7 maggio 2020
Basandoci sulla progressiva integrazione del sistema educativo europeo, anche le scuole, università e istituti veneti si troveranno presto ad essere coinvolti in importanti cambiamenti strutturali finalizzati all’inclusione di studenti e personale internazionale e al potenziamento delle competenze per la definizione di una metodologia sempre più interdisciplinare e cooperativa. Un ruolo fondamentale sarà giocato anche dall'applicazione tecnologica e dall'elaborazione di nuovi modelli organizzativi anche all'interno di Università e organi di formazione.
L’obiettivo della study visit è quello di analizzare la sperimentazione finlandese, da anni considerata come uno dei sistemi educativi più progrediti, entrando in contatto con docenti, rettori e figure politiche di rilievo che possano fornire ai partecipanti strumenti e testimonianze sulle nuove modalità di  istruzione interdisciplinare, sul maggiore coinvolgimento degli allievi all’interno della didattica e il supporto di tecnologie utilizzate all’interno delle aule.

Le joie de la culture: la governance delle istituzioni culturali
PARIGI 10 -13 maggio 2020
Di fronte alle trasformazioni economiche, sociali, politiche e culturali intervenute negli ultimi decenni, anche i musei e i poli culturali hanno dovuto rivedere missioni, obiettivi, strumenti e acquisire nuove competenze. Oggi oltre ad assicurare le tradizionali funzioni di salvaguardia, di ricerca, di interpretazione e comunicazione delle testimonianze culturali e naturali che raccolgono, i musei sono chiamati a svolgere un ruolo attivo nella società, proiettando la propria azione all’esterno delle proprie mura, in stretto rapporto con i “paesaggi culturali” e con le comunità che li abitano e li animano, diventando un drive di sviluppo del territorio. L’obiettivo della visita è quello di costruire consapevolezza delle politiche culturali e della messa in valore del   patrimonio culturale, in una prospettiva internazionale.

La gestione efficace dei processi e la valorizzazione delle risorse nei Centri ad alta specializzazione tecnologica e scientifica
GINEVRA / LOSANNA 17 – 20 maggio 2020
La visita studio è finalizzata ad entrare nel “dietro le quinte” del Conseil Européen pour la Recherche Nucléaire (CERN) e dell’École Polytechnique Fédérale de Lausanne (EPFL), per comprendere il funzionamento degli uffici tecnici di supporto e i processi gestionali e di direzione che rendono possibile i prestigiosi risultati scientifici di rilevanza mondiale. Attraverso l’incontro diretto con referenti delle diverse aree funzionali, i partecipanti potranno apprendere le strutture, i flussi di lavoro, i modelli di governance, i processi decisionali, gli strumenti operativi e le modalità di controllo e verifica. In un contesto internazionale di incredibile suggestione, sarà possibile attingere spunti e direttrici d’azione concreta da cui derivare pratiche adattabili da sperimentare nel nostro contesto territoriale.

Public management: la declinazione anglosassone della PA
CHESTER 12 – 15 maggio 2020
Chester (UK) con 120 mila abitanti è paragonabile ad alcuni dei maggiori centri veneti si presenta di dimensioni ideali per favorire una combinazione di attrattività e fruibilità da parte degli abitanti. Connotata per un tasso di presenza migratoria inferiore alle aree metropolitane limitrofe, la città ha sviluppato un piano strategico di sviluppo urbano 2012-2027 frutto di un’intesa con le parti private del territorio. Presenta numerosi casi di rigenerazione nelle diverse aree urbane e della prima periferie e non mancano le pratiche e i casi di interventi virtuosi delle PA in ambito di supporto allo sviluppo sostenibile del territorio.

Per informazioni sulle modalità di iscrizione è possibile scrivere a:  info3@venetoinazione.it

Per avere maggiori informazioni e scoprire come aderire alle inziative è possibile consultare il sito: http://percorsi.venetoinazione.it/

Principali temi di ricerca sviluppati nelle study visit:

  • Management delle imprese e dei centri di ricerca scientifica
  • Sviluppo smart turism
  • Riqualificazione urbana
  • Integrazione delle politiche europee e accesso ai finanziamenti
  • Internazionalizzazione della filiera dell'Education
  • Smart cities
  • Rafforzamento del police system
  • Strategic Social Innovation
  • Potenziamento dei centri urbani


Last update: 13/02/2020