Agri-Food Management & Innovation Lab

Il comparto agroalimentare rappresenta uno dei settori più vitali dell’economia nazionale e ha un peso rilevante nel tessuto economico regionale. Considerato nelle sue molteplici articolazioni, il food vale il 12% del PIL nazionale ed è popolato da oltre 800 mila imprese (tra aziende agricole e aziende dell’industria alimentare e delle bevande). Anche negli anni più complicati della crisi globale, il comparto è stato capace di mantenere o addirittura aumentare le quote di mercato a livello internazionale, segnando nel 2018 un export record pari a 42 miliardi di Euro.

Il settore del cibo e del vino alimenta inoltre diverse filiere dal rilevante peso economico e occupazionale, come quelle del food machinery, terzo a livello mondiale dopo Cina e Germania. A questi numeri va aggiunto il valore di un altro settore complementare, quello della ristorazione, che nel 2019 è tornato su valori pre-crisi superando a livello nazionale quota 64 miliardi di euro di giro d’affari.

Non sono però solo le dimensioni economiche del settore che rendono il food and beverage un irrinunciabile oggetto di ricerca. Le dinamiche evolutive del settore, infatti, lo rendono un banco di prova avanzato per le più aggiornate teorie manageriali.

L'Agri-Food Management & Innovation Lab si concentra prevalentemente su quattro traiettorie di ricerca:

  1. Digitalizzazione nel settore del food
    Questa linea di ricerca del laboratorio punta a raccogliere sistematicamente evidenze empiriche inerenti all’utilizzo del digitale nel marketing e nelle operations delle aziende del settore, analizzando determinanti e implicazioni strategiche e di marketing delle information and communication technologies.
  2. Analisi del consumatore
    Questa linea di ricerca mira a contribuire alla comprensione dei molteplici modelli di consumo emergenti nei mercati dei prodotti food and wine sia a livello nazionale che internazionale.
  3. Evoluzione e rinnovamento dei modelli di business delle imprese del settore e delle filiere complementari
    La linea di ricerca mira a tracciare i cambiamenti nelle strategie delle imprese del comparto a fronte delle sfide poste dall’internazionalizzazione, dalla varietà dei modelli di consumo, dall’erosione dei confini settoriali determinata dalle nuove tecnologie, anche in ottica comparativa internazionale e di lungo periodo. 
  4. Imprenditorialità nel settore food and wine
    Questa linea di ricerca mira a contribuire alla comprensione delle dinamiche di creazione di impresa nel comparto e nelle filiere complementari attraverso un’analisi delle start-up nel settore food and wine e alla comprensione delle modalità con cui si esprime la funzione imprenditoriale nel sistema a livello nazionale. Per quanto concerne questo secondo aspetto, il primo banco di prova del laboratorio è rappresentato dall’analisi dell’imprenditorialità femminile nel settore vitivinicolo.

Il laboratorio affronta questi temi attraverso un mix di attività di ricerca di base e applicata. Nello specifico, il laboratorio intende presidiare il dibattito settoriale pubblicando, oltre ad articoli scientifici su riviste di management internazionali, dei report tematici (Osservatorio Digital Food e Osservatorio Food Strategy and Innovation) con cadenza annuale.

Per informazioni

 agrifoodlab@unive.it

Facebook

Direttrice

Prof.ssa Christine Mauracher

Last update: 17/09/2020