Festival Internazionale
di Letteratura a Venezia
25 28 maggio 2022

home incroci

Ayesha Harruna Attah

Ayesha Harruna Attah è nata ad Accra (Ghana) nel 1983, sotto il regime militare, in una famiglia di giornalisti molto aperta in cui le storie erano il pane quotidiano. I suoi primi due libri, “I cento pozzi di Salaga” e “Il grande azzurro”, sono stati finalisti di premi prestigiosi e suoi testi sono stati pubblicati sul «New York Times Magazine».  Ora vive in Senegal ed è considerata una tra le voci più forti della narrativa africana di oggi.

Opere scelte

  • Zainab conquista New York, Marcos y Marcos, 2022 (trad. it. Francesca Conte)
  • Il grande azzurro, Marcos y Marcos, 2021 (trad. it. Francesca Conte)
  • I cento pozzi di Salaga, Marcos y Marcos, 2019 (trad. it. Monica Pareschi)