Festival Internazionale
di Letteratura a Venezia
25 28 maggio 2022

home incroci

Sepideh Siyāvashi

Sepideh Siyāvashi è nata nel 1986 ad Ahvaz, nell’Iran sud-occidentale, regione nota soprattutto per le vicende di guerra particolarmente cruente ivi occorse durante il decennale conflitto Iran-Iraq. Esordì con i suoi primi racconti brevi in riviste dedicate al pubblico adolescente. Trasferitasi a Teheran, conseguì la laurea magistrale in Linguistica. Dopo aver completato gli studi universitari, si è dedicata all’insegnamento della lingua persiana per stranieri e all’organizzazione di corsi di scrittura creativa. Nel 2011 ha pubblicato la sua prima raccolta di racconti, “Ridi in persiano”, che le è valsa il prestigioso premio letterario nazionale Hushang Golshiri. La sua seconda raccolta, “Il palazzo di mezzanotte”, è stata stampata a Teheran nel 2016 e viene qui presentata per la prima volta in traduzione italiana.