Festival Internazionale
di Letteratura a Venezia
3 6 novembre 2021

home incroci

Vittorio Longhi

Vittorio Longhi (1972) è un giornalista, attivista e scrittore italoeritreo. Ha scritto per importanti quotidiani italiani e stranieri, tra cui The Guardian, The International New York Times, Il Manifesto e La Repubblica, ed ha svolto numerose attività di formazione per giornalisti sui temi del lavoro e del sindacato per conto di fondazioni internazionali e per le Nazioni Unite.
E’ autore del saggio The Immigrant War (2012) e del recente libro autobiografico Il colore del nome in cui rivisita la storia della sua famiglia nei suoi intrecci con la storia coloniale italiana in Eritrea e la sua rimozione nella memoria collettiva nazionale. Ha fondato il sito internazionale di informazione Equal Times a Bruxelles e, in collaborazione con il Center for the Humanities and Social Change di Ca’ Foscari, l'evento Afropean Bridges, dedicato agli europei afrodiscendenti e ai molteplici rapporti politici e culturali tra Europa e Africa.

 

Opere scelte

  • The Immigrant War (Policy Press, 2012)
  • Il colore del nome (Solferino, 2021