Mentoring for International Experience

Per fare fronte al blocco della mobilità internazionale causata dal Corona Virus, il Settore Tirocini Estero, in collaborazione con enti ed aziende partner operanti a livello internazionale, promuove il progetto Mentoring for International Experience, che permette agli studenti che vogliono vivere un’esperienza formativa in ambito internazionale di effettuarla comunque, anche se a distanza.

Contatti e prenotazioni

Il progetto in sintesi

  • Attività: mentoring, ovvero un percorso di conoscenza del mondo del lavoro e delle professioni e di apprendimento guidato, per favorire la crescita personale e professionale dei partecipanti
  • Dove: da remoto, in collaborazione con mentors presso enti ed aziende partner operanti all’estero
  • Destinatari:

    • studenti iscritti ai corsi di Laurea dal 2° anno in poi, con conoscenza della lingua straniera certificata almeno a livello B1
    • studenti iscritti ai corsi di Laurea Magistrale, con conoscenza della lingua straniera certificata almeno a livello B2


Obiettivi e finalità

Il mentoring è un processo di apprendimento guidato in cui una persona esperta, il Mentor, mette volontariamente a disposizione la sua esperienza in un determinato settore professionale al servizio di una figura poco esperta, il Mentee, che potrà da questo incontro ricevere preziose informazioni e strategie che gli saranno di aiuto in un’ottica di orientamento al lavoro e di preparazione ad un eventuale stage futuro.

Mentoring for International Experience (MIE) ha quindi una doppia funzionalità.
Esso rappresenta sia un percorso di orientamento al lavoro e di crescita professionale, sia un’esperienza di preparazione propedeutica allo stage.

Il progetto è rivolto a:

  • studenti iscritti ai corsi di laurea triennale (dal secondo anno in poi), con conoscenza della lingua straniera richiesta per il progetto almeno a livello B1
  • studenti iscritti ai corsi di laurea magistrale, con conoscenza della lingua straniera richiesta per il progetto almeno a livello B2

Modalità di candidatura, selezione e avvio

Gli studenti interessati dovranno presentare la loro candidatura attraverso il relativo form allegando:

  • il proprio Curriculum Vitae (in italiano e nella lingua straniera richiesta dal progetto di mentorship)
  • una Lettera Motivazionale (in italiano e nella lingua straniera richiesta dal progetto di mentorship) in cui far emergere la reale determinazione e le motivazioni che li hanno portati alla scelta di un determinato progetto di mentorship
  • la Dichiarazione sostitutiva di certificazione (riguardante l’iscrizione al corso di
    studi)
  • una valida certificazione linguistica della lingua straniera richiesta dall'ente ospitante per il progetto di mentorship, almeno a livello B1 per i triennalisti e almeno a livello B2 per i magistrali

E' possibile candidarsi fino a lunedì 19 ottobre 2020, ore 10:00 italiane.

Per sapere se e come l'esperienza possa essere riconosciuta in carriera, gli studenti dovranno consultare la seguente tabella ed, eventualmente, rapportarsi al Settore Tirocini Estero.


Durante il periodo di candidatura, la lista dei progetti disponibili è presente nell'area riservata studenti > Stage all'estero.

Gli abbinamenti Mentor-Mentee, chiamati matching, saranno confermati dallo staff del Settore sulla base
della valutazione delle candidature (e dell'eventuale colloquio di selezione che il mentor potrà fissare con il candidato) e comunicati ai candidati dopo un mese dalla presentazione della candidatura.

I Mentee avranno la responsabilità di contattare ciascuno il proprio Mentor e di concordare assieme argomenti e date degli incontri che andranno inseriti nell'Accordo Mentor-Mentee (da inviare al Settore a inizio programma, firmato da entrambi le parti ) e nel Diario di Bordo.

Inoltre, dopo aver compilato l'Accordo, il mentee dovrà inserire i dati del progetto di mentorship nel seguente form online, senza stampare i documenti che otterrà, in modo da monitorare al meglio il programma.

Documenti allegati

Il percorso prevedrà 6 appuntamenti online nei quali il Mentor potrà far comprendere la storia dell’ente in cui lavora, gli obiettivi aziendali, come è strutturato il proprio lavoro, quale percorso sia stato da lui intrapreso per arrivare a ricoprire il proprio ruolo, etc.

Il Mentee potrà così soddisfare tutte le sue curiosità a riguardo nonché chiedere consigli utili per la propria formazione personale e professionale.

Ogni incontro avrà durata di massimo 2 ore, a cui si dovranno sommare delle ore deputate alla lettura, all’analisi e allo studio di video e materiale multimediale come parte integrante del lavoro di rielaborazione individuale del Mentee.

Non sarà possibile erogare allo studente alcuna borsa di mobilità.


Al termine del programma di mentorship, è necessario compilare il seguente questionario finale a cui allegare anche un unico file del Diario di Bordo con la descrizione di ciascun incontro svolto con il Mentor e il Modulo per il riconoscimento crediti in un unico flle .pdf (se previsto).

Last update: 12/01/2021