Covid-19: le misure di Ca' Foscari

Indicazioni DPCM del 3/11 in vigore dal 6/11

È stato emanato, con decorrenza da venerdì 6 novembre, il nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (DPCM) con le nuove misure di sicurezza per il contenimento del contagio da Covid-19, modulate secondo la gravità nelle diverse aree del territorio (misure nazionali, zone arancioni e zone rosse). Il DPCM contiene nuove prescrizioni per le università su tutto il territorio nazionale, con ulteriori misure solo per le zone rosse. Per il Veneto a oggi valgono solo le misure introdotte sull'intero territorio nazionale (art. 1 del DPCM).
Le misure introdotte implicano che le attività curricolari (lezioni, esami ed esami di laurea) si devono svolgere a distanza, a eccezione del 1° anno dei corsi di studio triennali, magistrali e magistrali a ciclo unico e dei laboratori di tutti gli anni di corso.
Tenendo conto anche delle indicazioni emerse dal Comitato Regionale di Coordinamento delle Università (CORECO), l'Ateneo adotta nuove misure da venerdì 6 novembre.

Misure di Ateneo per gli studenti

Didattica 2020  
Aggiornamenti e misure anti-Covid

Le misure introdotte dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (DPCM) del 3/11/2020, con decorrenza da venerdì 6 novembre, implicano che le attività curricolari (quindi lezioni, esami ed esami di laurea) si devono svolgere a distanza, a eccezione del 1° anno dei corsi di studio triennali, magistrali e magistrali a ciclo unico e dei laboratori di tutti gli anni di corso.

Manovra economica straordinaria  
4,5 milioni di euro agli studenti e campagna di crowdfunding

Oltre alle misure già decise per rimodulare le tasse universitarie, Ca' Foscari stanzia 4,5 milioni di euro per studenti e matricole, garantendo le borse di studio regionali a tutti gli idonei e offrendo la possibilità di richiedere dei contributi per spese di:

  • connettività100 euro per l’acquisto di un nuovo pc o per i costi di internet su rete fissa o mobile;
  • residenzialità o mobilità: un contributo a scelta per le spese di abbonamento ai trasporti urbani ed extraurbani per un importo pari al 50% del costo fino a un massimo di 250 euro oppure per le spese di affitto fino a un importo di 600 euro.

Misure di Ateneo per il personale

Disposizioni a supporto dell'attività lavorativa  
Continuità e sicurezza nell'erogazione dei servizi

Durante l'emergenza epidemiologica l'Ateneo è rimasto sempre operativo, assicurando le attività di prevenzione e gestione del rischio, estendendo il ricorso al lavoro agile e garantendo la continuità e la sicurezza nell'erogazione dei servizi.

È stata lanciata una campagna di crowdfunding, aperta alla comunità cafoscarina e al territorio, destinata al diritto allo studio sostenere gli studenti in difficoltà.

Dona ora

Comportamenti anti-contagio

  • Utilizza sempre la mascherina nei luoghi chiusi, tranne a casa, e all'aperto se non sei isolato
  • Evita abbracci e strette di mano. Mantieni una distanza interpersonale di almeno 1 metro
  • Evita di toccarti bocca, naso e occhi con le mani. Tossisci e starnutisci su un fazzoletto monouso oppure nella piega del gomito
  • Se hai la febbre (oltre 37.5°) o altri sintomi influenzali (tosse e/o mal di gola e/o raffreddore) resta a casa e chiama il tuo medico di base oppure il 118 nella Regione del Veneto. In caso di dubbi o sospetti contatta il numero di riferimento Regionale 800 462 340, mentre per informazioni in genere chiama il 1500. È vietata ogni forma di accesso ai locali dell’Ateneo alle persone destinatarie di un provvedimento di quarantena

Informazioni utili su Covid-19

Che cosa sono SARS-CoV-2 e Covid-19?

Un nuovo coronavirus è un nuovo ceppo di coronavirus che non è stato precedentemente mai identificato nell'uomo.
Nella prima metà del mese di febbraio un nuovo coronavirus segnalato a Wuhan, in Cina, è stato chiamato "Sindrome respiratoria acuta grave coronavirus 2" (SARS-CoV-2).
Sempre nella prima metà del mese di febbraio l'OMS ha annunciato che la malattia respiratoria causata dal nuovo coronavirus è stata chiamata Covid-19. La nuova sigla è la sintesi dei termini CO-rona VI-rus D-isease e dell'anno d'identificazione, 2019.

Quali sono i sintomi?

I sintomi più comuni di una persona con Covid-19 sono: febbre, tosse e stanchezza.
Alcune persone si infettano ma non sviluppano alcun sintomo

Trasmissione

Il nuovo coronavirus SARS-CoV-2 è un virus respiratorio che si diffonde principalmente attraverso il contatto con le goccioline del respiro delle persone infette, ad esempio tramite:

  • la saliva, tossendo e starnutendo
  • contatti diretti personali
  • le mani, ad esempio toccando con le mani contaminate (non ancora lavate) bocca, naso o occhi

La principale via di trasmissione del virus, secondo l’OMS, in base ai dati attuali disponibili, avviene attraverso il contatto stretto con persone sintomatiche. 

Approfondimenti

Web magazine CafoscariNEWS  
Interventi, studi e iniziative dell'Ateneo sul tema Coronavirus

La comunità internazionale di Ca' Foscari si racconta attraverso il cinema

Il Film Passport Project dell'Outreach and Recruitment Unit dell'Ateneo ci porta a conoscere la comunità internazionale cafoscarina attraverso un mezzo ben noto qui a Venezia: il cinema. Quattordici film (e quattordici studenti) per avvicinarsi al mondo, nonostante la pandemia.

Coronavirus nell'aria? Solo in presenza di assembramenti

Uno studio multidisciplinare analizza le concentrazioni in atmosfera di SARS-CoV-2 a Venezia e Lecce. La ricerca, pubblicata su Environment International, è stata condotta da Cnr-Isac, Ca' Foscari, Cnr-Isp e Istituto zooprofilattico sperimentale della Puglia e della Basilicata

12-13 novembre: più di 1.000 iscritti al primo Career Day virtuale

Il Career Day di Ca' Foscari si sposta per la prima volta online per far fronte all'emergenza sanitaria. Parteciperanno all'evento più di trenta aziende e centinaia di studenti, e l'iniziativa avrà un'efficacia massima anche grazie alla piattaforma dedicata MITO di AlmaLaurea.