Letterature minori nel contesto editoriale e culturale italiano 
12-16 ottobre 2020, Venezia

Programma e sede

"Letterature minori nel mondo culturale italiano: editoria e traduzione" è un convegno sulla presenza delle letterature delle aree centro- e sud-orientale europea, appartenenti alle cosiddette lingue minori, nel panorama culturale ed editoriale italiano.

Editori, autori, traduttori e lettori sono gli agenti che costituiscono l’inserimento di un libro "straniero" nel mondo italiano. Il rapporto tra questi quattro elementi è articolato e ancora più complesso quando la cultura di provenienza dell’opera è tra quelle comunemente chiamate "minori". Ovvero, quelle letterature, lingue e culture poco conosciute (o poco diffuse?) che si collocano alla periferia del mondo delle lettere, europea e del mondo "occidentale" in generale, e che si trovano spesso a dover giustificare la loro presenza.

Il convegno si sviluppa su cinque giorni dedicati agli aspetti culturologici della traduzione e organizzati in due ambiti: uno scientifico, con una conferenza, e uno prettamente dialogico, con tavole rotonde a cui partecipano traduttori e rappresentanti delle case editrici maggiormente legate a queste aree. 

La selezione del testo, il processo traduttorio, il percorso editoriale di distribuzione e diffusione sono elementi fondamentali per indagare il rapporto tra le letterature delle aree indicate e il mondo culturale italiano. Suddivisa in tre aree di lavoro (culturale, produttiva e linguistica), la conferenza si pone l’obiettivo di avviare una riflessione sulla traduzione come prodotto culturale all’interno del campo letterario e come specchio della politica del tradurre.

file pdfLocandina3.29 M
file pdfProgramma1.00 M
file pdfCall far papers
Scadenza: 15 gennaio 2020
394 K

Date convegno

Il convegno si sarebbe dovuto svolgere nei giorni 28-30 aprile 2020 a Venezia, ma a causa dell’epidemia Coronavirus è stata posticipato ai giorni 12-16 ottobre 2020.

Sede

Ca’ Foscari, Sala Baratto, Dorsoduro 3246, Calle Larga Foscari, 30123 Venezia

Lingua del convegno

Italiano e inglese.


Come partecipare

L'ingresso in Sala Baratto è consentito fino a completamento dei posti disponibili, previa prenotazione. Per informazioni scrivere a  editoriaetraduzione.aprile2020@gmail.com.

I panel delle cinque giornate verranno trasmessi anche in streaming sul canale YouTube del convegno.


Progetto

Il Convegno fa parte del progetto Letteratura tradotta e identità culturale dell’area C (letteratura e cultura, progetto di sviluppo) del progetto d’eccellenza del Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati di Ca’ Foscari.
Il progetto intende mettere in campo una serie di azioni (conferenze, pubblicazioni, tavole rotonde) con l’obiettivo di costruire uno spazio articolato e organico di riflessione sulle dinamiche volte a costruire l’immagine delle letterature e delle culture dell’area centro-orientale e sud-orientale europea nella percezione italiana. Allo stesso tempo, il progetto si pone l’obiettivo di indagare come i testi tradotti delle letterature in esame si inseriscono nel panorama culturale italiano ed europeo, andando a costruire una identità culturale “europea” condivisa. 


Comitato scientifico

Marija Bradaš

Marija Bradaš
Università Ca' Foscari Venezia

Dan Octavian Cepraga

Dan Octavian Cepraga
Università degli Studi di Padova

 

Tiziana D’Amico

Tiziana D’Amico
Università Ca' Foscari Venezia

 

Iliyana Krapova

Iliyana Krapova
Università Ca' Foscari Venezia

 

Partner

Università Ca' Foscari, Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati
MIUR - Dipartimento di eccellenza
Ambasciata della Repubblica Ceca a Roma
Associazione Italiana degli Slavisti, A.I.S
Centro Interuniversitario di Studi Ungheresi e sull'Europa Centro-Orientale. CISUECO
Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica di Venezia