Fare l’impossibile: 6 lezioni di resistenza 
Teatro Ca' Foscari 2021

Per chi vuole fare e per chi vuole capire  
3, 10, 17, 24, 31 maggio e 7 giugno 2021

  • 1° gruppo ore 10.00 - 12.00
  • 2° gruppo ore 14.00 - 16.00

Laboratorio online di performance

condotto da Marcella Vanzo

Credits: Bruno Sforni

Come partecipare

I laboratori sono rivolti principalmente agli studenti dell’Università Ca’ Foscari, ma sono aperti anche a studenti di altre università, accademie e conservatori, a giovani attori e a chiunque sia interessato a partecipare.

Per iscriversi occorre inviare la propria candidatura entro il 28 aprile 2021 all'indirizzo  teatro.cafoscari@unive.it (nell’oggetto dell’e-mail inserire il titolo del laboratorio al quale si è interessati). I documenti da allegare sono:

  1. curriculum aggiornato con i dati anagrafici (nome, cognome e data di nascita), i recapiti (telefono cellulare e indirizzo e-mail), formazione ed esperienze significative ai fini della presentazione della candidatura
  2. lettera di motivazioni

Verranno prese in considerazione ai fini della selezione soltanto le domande dei candidati che abbiano presentato tutta la documentazione richiesta.
La partecipazione è gratuita. Al laboratorio potranno essere ammessi al massimo 12 candidati.

Tutti i laboratori prevedono la partecipazione attiva dei candidati ammessi. Per lo svolgimento del laboratorio verrà utilizzata la piattaforma Zoom. I partecipanti riceveranno un invito via e-mail con un link per connettersi.

Per informazioni:  teatro.cafoscari@unive.it.

Il laboratorio

  1. Il corpo e lo spazio – Giocare molto seriamente
  2. Quello che non si può non sapere – Artisti fondamentali
  3. Io e l'altro – Uno studio di confini
  4. Corpo, performance e foto – Corpo, performance e video – Documentazione vs. opera
  5. E adesso esci – Performance e politica, il gesto nella sfera pubblica
  6. Il tuo gesto

Marcella Vanzo

Formatasi sia come antropologa che come artista, Marcella Vanzo vive e lavora a Milano. Tramite video, performance, foto e installazioni indaga le diverse dimensioni dell’essere umano, da quella sociale a quella mitica, da quella emotiva a quella politica. Nel suo lavoro realtà e finzione si fondono in una trama fitta che mette in discussione la rappresentazione della realtà.

Nell’ottobre 19 ha fondato The Momentary Now Performance School da ZONA K a Milano e dall’ottobre 2020 insegna Performance all’Accademia Carrara di Bergamo. Ha ideato un progetto di arte partecipata per i bambini in quarantena durante il Covid19: #squola_pubblica, fatto di laboratori d’arte online interattivi e gratuiti, ospitato anche da Pirelli Hangar Bicocca, con cui ha appena concluso #fareinsiemesquola_pubblica, un ciclo di laboratori dedicato alla formazione di insegnanti della scuola primaria con la partecipazione di Università Milano Bicocca. Scrive regolarmente per Exibart e Artedossier.

Vanzo partecipa regolarmente a mostre collettive e personali in Italia e all’estero, ultimamente: Radical, Fondazione Berengo, Venezia 2019; Festival del paesaggio di Anacapri, 2018; Biennale di Jakarta, 2017; Manifesta11, Zürich, 2016; Nel Mezzo del Mezzo, Palazzo Riso, 2015; Perspectif cinema, Centre Pompidou, 2015. Ha vinto il Premio New York e il premio Acacia Artisti Emergenti.

Last update: 30/04/2021