Persone e passioni

Barbara Stenni
Scienze della Terra

Parlaci di te. Da dove provieni? Cosa insegni a Ca' Foscari? Quali sono i tuoi interessi e ambiti di ricerca?
Ho iniziato la mia attività di ricerca all’Università di Trieste e dalla fine del 2014 sono a Ca’ Foscarì. Gli insegnamenti di cui mi occupo sono quelli relativi a fondamenti di scienze della terra, e in particolare la geochimica. I miei ambiti di ricerca sono le applicazioni della geochimica degli isotopi stabili alle scienze ambientali e sicuramente quello di cui mi occupo maggiormente sono le ricostruzioni paleoclimatiche dalle carote di ghiaccio polari.


Qual è stato il tuo percorso accademico?
Mi sono laureata in scienze geologiche all’Università di Trieste e poi ho fatto un dottorato di ricerca in scienze della terra all’Università di Milano. Ho passato un periodo all’estero, in Francia, presso il Laboratoire des sciences du climat et de l'environnement; qui ho incontrato delle persone eccezionali che mi hanno fatto appassionare alla paleoclimatologia.


Quali sono state le tue più grandi soddisfazioni professionali?

Sicuramente aver partecipato ad una campagna in Antartide durata tre mesi nel corso del progetto EPICA, progetto che ci ha premesso di ricostruire il clima degli ultimi 800.000 anni. Inoltre, aver potuto pubblicare i dati che sono scaturiti da questo progetto in riviste di alto impatto.


Hai sempre pensato che questa fosse la tua strada?

All’inizio dei miei studi non pensavo di diventare una ricercatrice ma poi durante la mia tesi di laurea mi sono appassionata alla geochimica. Onestamente, all’inizio mi sarebbe piaciuto diventare una vulcanologa ma poi le carote polari hanno avuto il sopravvento, giusto per andare da un estremo caldo (i vulcani) ad un estremo freddo (le carote polari).


Cosa diresti ai giovani che si avvicinano alla ricerca oggi?
Rispondere a questa domanda in questo periodo di emergenza COVID, non è facile: mi sentirei di dire che il lavoro nella ricerca è una strada in salita, tanto più in Italia, per cui chi l’intraprende deve avere un vero ENTUSIASMO e non lasciarsi scoraggiare. È un lavoro difficile che non lascia molto spazio ad altre parti della vita ugualmente importanti mettendoti a dura prova.

Last update: 12/10/2021