Primi piani

Francesco Gonella
Fisica sperimentale

Ci parli di lei: cosa insegna a Ca’ Foscari, quali sono i suoi interessi e i suoi ambiti di Ricerca.
Nasco come Fisico della materia, ma da una decina d’anni ho cominciato ad occuparmi di un campo in cui la Fisica è importante solo come formazione mentale, e cioè il pensiero sistemico (System Thinking). Oggi più che mai gli approcci sistemici sono indispensabili in tutto ciò che riguarda la comprensione e gestione di realtà complesse. In particolare, il mio lavoro trova applicazione in tutte le problematiche relative alla sostenibilità integrata, ad esempio, riferita ad ecosistemi, sistemi produttivi, sistemi sociali come ad esempio la sanità o l’istruzione. Recentemente, ho formato un piccolo gruppo multidisciplinare che si occupa di applicare l’approccio sistemico anche nell’ambito biomedico, in particolare nello studio di alcune forme incurabili di cancro.

Quali sono i suoi punti di riferimento professionali?
Il pensiero sistemico si è sviluppato a partire da quello di grandi figure del passato, da Leibniz a Bertrand Russell allo stesso Einstein, per acquistare poi una dimensione scientifico/analitica grazie al lavoro di pensatori come Jay Forrester del MIT e del gruppo di studiosi che negli anni ’70 ha prodotto il famoso “The Limits to Growth”. Se devo dire un nome, il mio personale punto di riferimento è Howard T. Odum, la cui opera ha inaugurato l’inizio del nuovo millennio con una prospettiva talmente nuova che sono sicuro verrà apprezzata compiutamente solo in futuro.

Le soddisfazioni professionali più grandi?
Sono anche quelle più recenti, e vengono proprio dai risultati ottenuti con la mia ricerca in campo sistemico. Diverse università (tra cui ad esempio l’Università di Torino e la Normale di Pechino) mi contattano per chiedermi di tenere dei corsi e di collaborare alla loro ricerca nel campo della sostenibilità. Di recente, il CERN mi ha invitato a Ginevra per tenere un piccolo corso di pensiero sistemico, e questo per me rappresenta quasi la chiusura di un cerchio, poiché avrò l’opportunità di riportare all’interno della Fisica quello che ho imparato in un ambito diverso.

Last update: 22/09/2022