Rodnye (Close Relations)  
Teatro Ca' Foscari 2022, Proiezioni

Lunedì 11 aprile 2022, ore 19.00

(2016, 112’)

regia Vitalij Manskij (Germania, Lettonia, Estonia, Ucraina) 
(versione originale con sottotitoli in inglese e italiano)

Introduzione al film Alessandro Farsetti (Università Ca’ Foscari Venezia)

Al termine della proiezione Andrea Franco (Università di Padova) dialoga con Matteo Benussi (Università Ca’ Foscari Venezia). 

In collaborazione con Circuito Cinema Venezia e Trieste Film Festival

La storia degli ultimi due secoli dell’Ucraina è caratterizzata da un moto continuo, frontiere che cambiano, popolazioni che migrano, regimi che si susseguono. E tutto spesso nello spazio di pochi lustri e in forme diverse ma cicliche. Le famiglie diventano così mosaici di storie e particelle della Storia, rappresentando uno dei frutti più dolceamari di queste realtà. All’indomani della rivoluzione di Maidan (2013), il regista Vitalij Manskij decide di viaggiare lungo tutto il suo paese natale per incontrare i parenti più stretti, dispersi tra Leopoli e Odessa, il Donbass e la Crimea. Ne nasce un documentario che è insieme un viaggio della memoria e un ritratto lucido di un paesaggio sociale e culturale particolarmente composito, percorso da aspirazioni contraddittorie e da spinte identitarie centrifughe, ma anche da un sentimento di comprensione e intimità che solo l’ambiente domestico può preservare.

Vitalij Manskij 

Vitalij Manskij è uno dei più importanti documentaristi della scena contemporanea. Nato a Leopoli, ha studiato alla VGIK, la celebre scuola di cinema di Mosca fondata da Lev Kulešov. Nel corso della sua carriera ha vinto più di cinquanta premi, tra cui quello per il miglior documentario a Karlovy Vary nel 2013 e nel 2018. Tra i suoi lavori spiccano una trilogia dedicata alla figure politiche apicali dell'ex Unione Sovietica - Michail Gorbačëv, Boris El’sin e Vladimir Putin - e uno dei rari documentari ambientati in Corea del Nord. Attualmente vive a Riga dove ha trasferito anche il festival di documentari che dirige, l’Artdocfest. Nel 2018 il Trieste Film Festival gli ha dedicato una delle sue prime retrospettive in Europa. 

Last update: 18/01/2023