INSIEME - Creative Collective Body Processes in the Anthropocene 
Teatro Ca' Foscari 2022, Laboratori

Dal 26 al 30 aprile 2022

Teatro Ca' Foscari, Santa Marta, Dorsoduro 2137, 30123 Venezia

Laboratorio interdisciplinare per due gruppi di 20 studenti ciascuno in inglese e italiano, a cura di Sigrid Pawelke.

  • 1° gruppo: ore 9.30 - 13.30 (NB: sabato 30 aprile è prevista una sessione congiunta tra i due gruppi dalle 9.30 alle 13.30)
  • 2° gruppo: ore 14.30 - 18.30 (NB: sabato 30 aprile è prevista una sessione congiunta tra i due gruppi dalle 9.30 alle 13.30)

Il workshop sarà corredato da una proiezione commentata da Sigrid Pawelke del progetto "BLACK MOUNTAIN COLLEGE – 5 film interviews by Sigrid Pawelke" - Black Mountain College exhibition, Museum of contemporary art, Berlin, che si terrà al Teatro a Santa Marta mercoledì 27 aprile alle ore 19.00.

Crediti: Christine Defrance

Come partecipare

La selezione è rivolta agli studenti dell’Università Ca’ Foscari.

Per iscriversi occorre inviare la propria candidatura entro il 19 aprile 2022 alle ore 12.00 compilando l'apposito form di iscrizione. I documenti da allegare all'interno del modulo sono:

  1. curriculum aggiornato con i dati anagrafici (nome, cognome e data di nascita), i recapiti (telefono cellulare e indirizzo e-mail), formazione ed esperienze utili ai fini della presentazione della candidatura
  2. lettera di motivazioni

Verranno prese in considerazione ai fini della selezione soltanto le domande dei candidati che abbiano presentato tutta la documentazione richiesta.
La partecipazione è gratuita e al laboratorio potranno essere ammessi un numero massimo di 40 candidati, che verranno divisi in due gruppi da 20 studenti ciascuno.

Non è richiesta alcuna esperienza pregressa nell’ambito delle discipline afferenti al corpo umano.

Il laboratorio

Cosa abbiamo in comune? Cosa condividiamo e come possiamo creare insieme?

L’iniziativa propone 5 sessioni di esplorazione del corpo e dello spazio basate su strumenti per la creazione collettiva. Il punto di partenza è il nostro corpo per comprendere gli esseri viventi e il modo in cui siamo collegati gli uni agli altri e alla biosfera: muoversi, toccare, odorare e percepire.

Come comprendiamo la nostra persona in relazione agli altri? Gli altri sono esseri come noi, ma allo stesso tempo sono esseri che vivono intorno a noi. Come ci connettiamo con lo spazio circostante e come lo esploriamo? Come ci relazioniamo con il nostro ambiente e con elementi come la temperatura, il clima secco o umido, il vento e la luce?

Esploriamo la nostra persona e lo spazio circostante, impariamo a utilizzare strumenti creativi collettivi come quelli analizzati dall'ex coreografa e architetto paesaggista californiana Anna e Lawrence Halprin, che possono essere utilizzati durante un’esibizione, ma anche durante un qualsiasi processo creativo collettivo.
Per arricchire questi processi accogliamo studenti di varie discipline.

Il laboratorio si compone di cinque sessioni ciascuna della durata di 3 ore:

  1. conoscere il proprio corpo
  2. conoscere gli altri
  3. il nostro rapporto con l'ambiente
  4. creare insieme
  5. esibirsi insieme e condividere

Sigrid Pawelke

Sigrid Pawelke è curatrice e storica dell’arte e dello spettacolo. Ha tenuto corsi e laboratori presso la Sorbonne Nouvelle Paris III, Parigi VIII, Parsons Paris | The New School, l’Accademia di Belle Arti di Aix-en-Provence. Attualmente insegna presso l’Accademia di Belle Arti di Tourcoing e tiene seminari su corpo e ambiente basati sul Life Art Process® di Anna e Daria Halprin. Ha curato progetti per il PS1 Center of Contemporary Art di New York, alla Fondazione Pistoletto di Biella, al Beirut Street Festival e per “Nuit Blanche” di Parigi. Si interessa dell’impatto sociale ed ecologico dei progetti artistici che crea in particolare per gli spazi urbani. Come studiosa del Bauhaus e delle sue eredità tra cui quella portata avanti negli Stati Uniti dal Black Mountain College, ha pubblicato studi e presentato le sue ricerche al Centre Pompidou di Parigi, al Kunst-Werke Institute for Contemporary Art di Berlino, al Bauhaus Dessau e al PRATT Institute di New York. Nell'autunno del 2019 ha partecipato a PERFORMA di New York con il progetto interdisciplinare UNLIMITED BODIES, co-curato con il coreografo Dimitri Chamblas di CalArts.

Per maggiori informazioni

 teatro.cafoscari@unive.it

In conformità alla normativa vigente, tutti i partecipanti dovranno essere muniti di Green Pass Rafforzato e utilizzare dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2.

Last update: 27/09/2022