Programma attività formative

La didattica del Master prevede lezioni frontali, stage e studio personale assistito. Le lezioni frontali, tenute da alcuni fra i massimi esperti nazionali e internazionali della materia, hanno carattere seminariale e sono suddivise in due moduli.

Primo modulo - I fondamenti

Il primo modulo è finalizzato all’esame e alla revisione teorico-pratica del pensiero scientifico, del senso comune e delle politiche con cui si affrontano le migrazioni. In esso si mira a far maturare nei corsisti un’adeguata capacità critica e un’attitudine alla visione globale di tali fenomeni. Il programma del primo modulo è composto dalle seguenti sezioni:

  • Colonialismo e migrazioni
  • Globalizzazione e migrazioni internazionali
  • Le migrazioni in Europa e in Italia
  • Diritto dell’immigrazione, asilo e rifugio politico
  • Analisi di categorie e concetti chiave
  • Analisi storico-sociale di aree geo-culturali di provenienza delle popolazioni immigrate

Secondo modulo - I differenti aspetti del fenomeno migratorio

Il secondo modulo affronta in maniera multidisciplinare e fortemente professionalizzante i singoli aspetti delle migrazioni, approfondendo in particolare le tematiche del lavoro e della salute, della casa e del territorio, dei diritti e delle discriminazioni, dei servizi e delle politiche sociali, della progettazione e dell’intervento sociale, dell’esclusione e della devianza, della famiglia e delle generazioni, della scuola e della lingua, dell’interculturalità e della comunicazione, delle reti sociali e dell’associazionismo. Il programma del secondo modulo è composto dalle seguenti sezioni:

  • Lavoro, salute, casa
  • Politiche sociali, servizi, pratiche di intervento sociale
  • Laboratorio di progettazione sociale nell’ambito dell’immigrazione
  • Scuola, lingua
  • Famiglie, giovani, generazioni
  • Interculturalità, comunicazione, espressioni artistiche
  • Associazionismo, reti sociali

I laboratori del Master

Laboratorio professionalizzante sulla protezione internazionale
  • Cause, dimensioni e caratteristiche del fenomeno dei richiedenti asilo e dei rifugiati
  • Il diritto d’asilo internazionale e comunitario
  • Concetti e pratiche dell'accoglienza
  • Pratiche giuridiche e amministrative della protezione internazionale
  • La procedura di richiesta di protezione internazionale
  • Trauma e impatto psicologico.

Coordinatrice: prof.ssa Iside Gjergji

Laboratorio di ricerca sociale sulle migrazioni

Il Laboratorio di ricerca sociale intende fornire conoscenze e strumenti per condurre una ricerca empirica
nell’ambito dell’immigrazione. Contenuti: scienze sociali e migrazioni; metodologia della ricerca sociale;
ricerca sociale e migrazioni; progettare una ricerca (che può essere finalizzata alla tesi di master).

Laboratorio di progettazione sociale nell’ambito dell’immigrazione

Il Laboratorio di progettazione sociale si pone i seguenti obiettivi:

  • Comprendere gli scenari attuali del welfare, il ruolo dei servizi sociali e degli operatori sociali.
  • Rendere consapevoli dell’importanza di generare pratiche sociali innovative attraverso l’analisi dei fenomeni sociali e la progettazione sociale.
  • Apprendere conoscenze sul lavoro per progetti e sperimentare la progettazione sociale mediante project-work e case-studies.

Il Laboratorio di progettazione sociale si articola in due parti:

  1. Immigrazione e welfare locale

    • Cenni sul welfare state e sui piani di zona; aspetti organizzativi, architetture regionali, esperienze partecipative;
    • Immigrazione, politiche sociali, lavoro sociale:

      • Welfare e immigrazione
      • I confini del welfare: la sfida dell’integrazione
      • Servizi integrati, servizi dedicati
      • Il ruolo degli operatori sociali, il ruolo dei mediatori
      • Operatori sociali e interazioni.

  2. Il lavoro per progetti

    • Introduzione al lavoro per progetti: apertura agli imprevisti, lettura dei contesti locali, costruzione di alleanze, generazione di proposte, la difficile transizione da progetti a servizi.
    • Project-work: elaborazione e stesura in piccoli gruppi di un progetto di intervento sociale; presentazione, discussione e valutazione in aula del progetto.

Last update: 04/12/2019