Studi sull'Asia e sull'Africa

Commissione giudicatrice

  • Prof. Piero Capelli (Presidente)
  • Prof.ssa Bianca Basciano
  • Prof.ssa Barbara De Poli
  • Prof.ssa Carolina Negri
  • Prof. Stefano Pellò    
  • Prof. Joachim Kurtz (Universität Heidelberg, Germania - Consulente per le tematiche delle borse nell’ambito della convenzione con l’Università tedesca)

Graduatoria finale

Secondo quanto previsto dal bando di concorso, risultano idonei solo i candidati che hanno ottenuto un punteggio complessivo di almeno 60/100.

Entro il 1° luglio 2022, i candidati ammessi dovranno immatricolarsi al Corso di Dottorato, ai sensi dell'art. 10 del bando. Per ulteriori informazioni si prega di rivolgersi al Settore Carriere Post Lauream (e-mail:  postlauream@unive.it).

I laureandi, come previsto dal bando dovranno conseguire il titolo di accesso entro la data di immatricolazione al Corso di Dottorato, pena la decadenza dall'ammissione al Corso. A tal proposito si ricorda che la data ufficiale di immatricolazione coincide con la data di pagamento dell’imposta di
bollo e della tassa regionale da parte del candidato. I vincitori dovranno procedere con il pagamento entro tre giorni lavorativi dalla data di pubblicazione della graduatoria che sarà resa nota con il calendario delle selezioni. In caso di rinuncia il pagamento da parte dei candidati interessati dallo scorrimento dovrà avvenire entro tre giorni lavorativi dalla data della comunicazione da parte del Settore Carriere Post Lauream.
Entro tale scadenza, i candidati laureandi sono tenuti a comunicare  la data di conseguimento del titolo e la relativa votazione, presentando  autocertificazione al Settore Carriere Post Lauream via mail,  all'indirizzo:   postlauream@unive.it Saranno esclusi dal concorso i candidati che non abbiano conseguito il titolo entro tale termine o che abbiano  trasmesso comunicazioni incomplete, errate, con mezzi diversi o a recapiti diversi da quelli sopra indicati.

I candidati ammessi vincitori con titolo di studio conseguito all'estero dovranno produrre, nel corso della procedura di immatricolazione online o comunque entro il 31/12/2022, il Diploma Supplement oppure, in caso di titolo conseguito al di fuori dell’Unione Europea, copia del diploma tradotto e legalizzato in lingua italiana o inglese accompagnata dalla Dichiarazione di Valore in loco, redatta a cura della Rappresentanza diplomatico-consolare italiana, presente nel Paese in cui si è conseguito il titolo.

Nel caso in cui un candidato risulti borsista di Stato estero, ai fini dell’immatricolazione, dovrà trasmettere, entro il 31 luglio 2022, al Settore Carriere Post Lauream via e-mail all’indirizzo   postlauream@unive.it specifica attestazione da parte del Finanziatore della borsa.

In caso di rinuncia e entro i tre giorni lavorativi dalla data di pubblicazione della graduatoria sul sito di Ateneo, il candidato è tenuto a darne comunicazione via e-mail all’indirizzo  postlauream@unive.it. Trascorsi i suddetti tre giorni lavorativi senza che pervenga alcuna comunicazione esplicita di rinuncia, il candidato sarà comunque considerato rinunciatario.In caso di rinuncia di uno dei candidati si procederà all’assegnazione del posto secondo l’ordine di graduatoria e i candidati interessati saranno avvisati esclusivamente tramite e-mail dal Settore Carriere Post Lauream.

Esiti valutazione titoli

Secondo quanto previsto dal bando di concorso, sono ammessi alla prova orale solo i candidati che hanno ottenuto almeno 35/50 nella valutazione dei titoli e della proposta di ricerca, di cui almeno 30 punti relativi alla proposta di ricerca.

I colloqui si svolgeranno il giorno 22 giugno 2022.

I colloqui in presenza si svolgeranno presso la Sala A, Palazzo Vendramin, Dorsoduro 3462 Venezia, a partire dalle ore 9:00, nel rispetto del Protocollo Covid-19. Si rammenta ai candidati di leggere il Protocollo Covid-19 e di presentarsi muniti di autodichiarazione compilata.

I colloqui tramite videoconferenza avverranno tramite la piattaforma Google Meet o eventualmente con Zoom nel caso il/la candidato/a non abbia la possibilità di accedere a Google Meet.

La scaletta dei colloqui sarà comunicata direttamente ai candidati dalla Commissione assieme al link della videoconferenza in Google Meet (oppure in Zoom) per lo svolgimento della prova orale. La scaletta dei colloqui potrà essere eventualmente modificata sulla base di richieste motivate e dovrà necessariamente tenere conto dei diversi fusi orari.

La prova orale del concorso, anche se a distanza, è pubblica.
E' vietato registrare e divulgare audio, video o immagini della prova a distanza. I comportamenti non conformi saranno perseguiti a norma di legge.
Per lo svolgimento della prova orale a distanza il candidato dovrà disporre di un dispositivo dotato di webcam, cuffie con microfono (in loro assenza potrà utilizzare casse e microfono del computer, ma in questo modo si abbassa di molto la qualità audio) e connessione stabile ad internet tale da consentire lo svolgimento di una videoconferenza.
Si raccomanda per quanto possibile di posizionare il computer in una stanza tranquilla e ben illuminata.
Il candidato si connette alla videoconferenza pubblica 15 minuti prima dell’inizio del colloquio, verifica il corretto funzionamento del computer e la connessione internet.

Last update: 18/01/2023