Scheda del corso

Anno Accademico di riferimento: 2017/2018

Livello del titolo di studio

Laurea

Classe

L-5 (Filosofia)

Sede

Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali, Malcanton-Marcorà, Dorsoduro 3484/D, Venezia 30123.
Per informazioni contattare il Campus Umanistico,  campus.umanistico@unive.it 

Referente

prof. Gian Luigi Paltrinieri (coordinatore del Collegio didattico -  gpaltri@unive.it)
prof.ssa Sara De Vido (vice-coordinatrice del Collegio didattico -  sara.devido@unive.it)

Lingua

Inglese

Modalità di accesso

Programmato, posti disponibili 150.
Contingente riservato a studenti stranieri non comunitari residenti all'estero: 20 posti

Test d'accesso: Il test, in lingua inglese, è volto a verificare le conoscenze di cultura generale, l'attitudine all'apprendimento delle lingue e le capacità logiche e di comprensione del testo. È richiesta, inoltre, la conoscenza certificata della lingua inglese a livello almeno B2.

Requisiti di accesso

Oltre al superamento di un test di accesso, il corso di laurea richiede il possesso di un'adeguata preparazione iniziale: per ogni percorso vengono definite le conoscenze che si ritiene lo studente debba necessariamente possedere per seguire proficuamente il corso di studio.

Obiettivi formativi

Il corso di Laurea si propone di formare laureati che siano in grado di analizzare e interpretare i fenomeni sociali, politici ed economici con un approccio multidisciplinare e a vari livelli: attraverso le basi logico-filosofiche, attraverso la conoscenza delle realtà internazionali e delle culture di vari paesi e attraverso gli strumenti propri delle scienze economiche per l’analisi del contesto macroeconomico, dei mercati e dei comportamenti degli agenti economici.

L'obiettivo perseguito e quello di fornire agli studenti una formazione flessibile, internazionale e multidisciplinare fondata su una visione generale delle problematiche di un mondo globalizzato in cui si delineano delle aree geo-politiche.

Profili professionali

I laureati triennali potranno diventare consulenti in campo economico-internazionale o svolgere una professione orientata nel settore delle relazioni internazionali con particolare conoscenza dei fenomeni economico-politici e delle istituzioni nazionali (a livello ministeriale, regionale, delle camere di commercio e rappresentanze industriali), istituzioni internazionali (OECD, World Bank, FAO, UNESCO ecc), delle aziende private (quali ad esempio export-manager, gestione delle relazioni internazionali) adempiendo ai compiti assegnati con autonomia e capacita propositiva.

Modalità di frequenza

Libera

Esami di profitto e prova finale di laurea

L’accertamento dell’effettivo apprendimento avverrà tramite esami scritti, esami orali, redazione di relazioni di tirocinio, discussione di casi-paese.La prova finale consisterà nella redazione di un breve elaborato scritto sotto la guida di un relatore. In ogni caso dovrà essere frutto di una elaborazione personale e utilizzare adeguati riferimenti bibliografici che comprovino l'acquisizione da parte del laureando degli strumenti fondamentali di analisi e interpretazione dei temi analizzati.

Accesso a studi successivi

Master di I livello e Laurea Magistrale.